Home Teatro Vent’anni di emozioni al teatro Monterosa

Vent’anni di emozioni al teatro Monterosa

0
SHARE
Teatro Monterosa Torino
Teatro Monterosa Torino
Tempo di lettura: 2 minuti

Era l’ottobre del 1994 quando entrai per la prima volta (da spettatore) al Teatro Monterosa di via Brandizzo a Torino.

Non per assistere a uno spettacolo teatrale, bensì per vedere un film (il primo di una lunga serie): si trattava di Junior, con Arnold Schwarzenegger, Danny DeVito ed Emma Thompson. Avevo undici anni e frequentavo da pochi giorni la prima media presso i Salesiani del “Michele Rua”.

Da allora – ragionando per stagioni – sono passati vent’anni. E ricordo tutto con una certa emozione. Il primo “impatto” teatrale è avvenuto con le commedie dialettali in piemontese, poi sono arrivati gli spettacoli sul palco del teatro come allievo della scuola e giovane “oratoriano”, i musical (da spettatore nel 1996 e come partecipante nel 1997 e nel 2002). Quanti ricordi! In realtà la sala del Monterosa esiste dagli anni ’50 e ha sempre svolto attività cinematografica e teatrale a pieno ritmo.

C’è stato però un decennio di “letargo”, dal 1983 al 1993, in seguito ai gravi fatti accaduti al cinema Statuto di Torino e alla necessità di capire quali sarebbero state le nuove disposizioni per l’apertura e il rinnovo dei locali di pubblico spettacolo. Nel marzo del 1994 la sala è stata riaperta, dopo una completa ristrutturazione che ne ha cambiato completamente il volto, modificando così l’idea di “sala parrocchiale” ereditata dalle esperienze fatte da ragazzi.

Correlato:  Il sogno di don Bosco (ancora una volta) in musical

Oggi, il Teatro Monterosa è ormai l’unico punto di riferimento teatrale e cinematografico in tutta Barriera di Milano e produce cultura e momenti di incontro tra le persone.

Lo scorso anno c’è stato un impegno finanziario per “aggiornare” la tecnologia di proiezione, passando al digitale e creando così anche l’opportunità degli avvenimenti live, per migliorare la comodità degli spettatori, rinnovando le poltrone della platea ormai usurate, e anche per curare tutti quegli aspetti legati alla sicurezza della sala che erano d’uopo.

Anche in questa stagione, la sala di via Brandizzo 65 propone i cartelloni che da vent’anni ne caratterizzano la programmazione. Ad ottobre partirà dunque la XX edizione della rassegna di teatro in piemontese, Tutdarije, l’unica in Piemonte che abbraccia un arco di tempo di sette mesi, proponendo alcune delle migliori compagnie presenti sul territorio regionale.

Teatro Monterosa Torino
Teatro Monterosa Torino

Nel mese di dicembre riprenderà anche la XVI Rassegna di Teatro di Prosa “Luci sulla ribalta”, che ospiterà anche quest’anno compagnie italiane come La Piccionaia-I Carrara-Teatro Stabile di Innovazione con “Sogno di una notte di mezza estate”; e poi a febbraio ritornerà l’applauditissimo Corrado D’Elia, con “Io, Ludwig van Beethoven”; seguirà Arcobaleno Teatro Varese & Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona con un importante allestimento de “La Locandiera”. Sempre significativa sarà anche la presenza del teatro napoletano.

Correlato:  “I promessi sposi”, oggi come ieri, sul palco dell’Alfieri di Torino

Riprenderà anche la proposta del teatro per ragazzi, “C’era una volta…”, giunta alla XI edizione. Gli appuntamenti mensili, da ottobre ad aprile, prevedono sempre una merenda offerta, al termine dello spettacolo, a tutti i ragazzi presenti.

Per coloro che non amano uscire la sera, l’ottava edizione de “Il nastro d’argento”, proposte di teatro, cinema, musica, intrattenimento e cultura per i cittadini over 60 (in giorni infrasettimanali, con orario pomeridiano).

La stagione proporrà anche la seconda edizione della rassegna dedicata al tema del sacro, “Venite e vedrete!”: un percorso alla ri-scoperta della spiritualità attraverso il “bello” dell’espressione artistica del teatro, della musica, del cinema, del musical. E proprio un appuntamento di quest’ultima rassegna vedrà chi scrive salire sul palco ancora una volta, insieme a tanti amici dell’oratorio, per dare voce allo spettacolo “Dal Vangelo secondo…”, in scena giovedì 31 ottobre alle ore 21.

Per festeggiare insieme i vent’anni di attività del Teatro Monterosa, il primo appuntamento è venerdì 4 ottobre con la presentazione della stagione teatrale e, a seguire, la proiezione dello spettacolo teatrale del Cirque du Soleil, Mondi lontani.

Il cartellone completo della stagione è consultabile sul sito www.teatromonterosa.it.

r.mazzone@mole24.it

 

SEGUICI: 

 

     



Commenti

SHARE