Home Cronaca di Torino Metro ferma, è polemica

Metro ferma, è polemica

5
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Si ferma ancora la Metropolitana torinese. E in un orario mica da ridere. Ieri la Metro si è dovuta arrestare a causa di un guasto nella stazione Lingotto, fra l’altro una delle più recenti, alle cinque e mezza di pomeriggio. Cioè l’ora di massimo afflusso.

E il maggior disagio è stato provocato dal fatto che i tornelli delle stazioni erano regolarmente funzionanti e lasciavano entrare chi aveva pagato un inutile biglietto. Semplicemente, però, i treni non arrivavano.

Gtt ha subito predisposto una quindicina di bus, e nel giro di due ore la circolazione fra Fermi e Porta Nuova (la prima tratta inaugurata del Metrò, è ripresa.

metrotorino_ps

Inevitabili, però, le proteste, riassumibili in tre filoni: chi ha pagato un biglietto che non ha potuto utilizzare, chi ha atteso invano i convogli accumulando ritardi nella sua giornata e nel suo meritato ritorno a casa, ma soprattutto chi è rimasto bloccato in uno dei due treni rimasti fermi nella tratta per almeno una quarantina di minuti. Pare che qualcuno si sia anche sentito male, una volta uscito.

Il tutto peggiorato dal fatto che non è la prima volta che la Metro torinese, giustamente descritta come moderna e rivoluzionaria, si ferma: l’ultima volta è accaduto lo scorso anno.

Redazione Mole24

 

     

Correlato:  Toponomastica fascista: da Venaus a Venalzio e non solo.

 



Commenti

SHARE