Home Cronaca di Torino La colazione? si fa in bici!

La colazione? si fa in bici!

2
SHARE
La colazione? si fa in bici!
La colazione? si fa in bici!

In questo momento di Tweet Awards 2013 mi capita sovente di scorrazzare la timeline della mia pagina Twitter su e giù e di trovare le notizie più curiose anche sulla mia città. Scovo così i Bikebreakfast. Avrei preferito incontrarli sulla strada mentre pedalavo veloce, ma li ho trovati sul web. Chi sono i Bikebreakfast? “L’iniziativa nasce da un idea di Niccolò, prendendo spunto dall’azione di un quartiere disagiato in cui i residenti offrivano il caffè ai passanti per smontare gli stereotipi negativi a loro legati”, mi raccontano gli ideatori. Così, allo stesso modo decidono di offrire una colazione a chi utilizza la bicicletta per muoversi in città, cercando di unire l’aspetto ludico del gesto con l’impegno di trovare mezzi alternativi per muoversi per le vie torinesi, creando così uno spazio di aggregazione e comunicazione anche tra coloro che decidono di scegliere in solitudine.

bike_breakfast_1

Le prime colazioni le hanno preparate in casa, cercando di ridurre al minimo i costi, in seguito, operando sul territorio, attivando una rete basata sullo scambio di prodotti e non sul denaro. L’ultima colazione per esempio in corso Montecucco è stata organizzata in collaborazione con la panetteria Avetta e con gli amici – di cui vi ho già parlato – di Cascina fontanacervo che ci hanno messo a disposizione i loro prodotti, dal pane allo yogurt.

Le date delle prossime colazioni on the road le si trovano sulla loro pagina Fcebook. Pare che anche il carretto si muova a pedali con mezzi di fortuna e gentil concessioni, ma ci stanno ancora lavorando. Un buon modo per incentivare la mobilità urbana in bicicletta, mentre si va a lavorare con un bel lancio di croissant se siete troppo in ritardo.

Valeria Saracco

Seguimi su http://duecuorieunaforchetta.com

     

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here