Home Cronaca di Torino Le biblioteche d’estate: aperte per ferie!

Le biblioteche d’estate: aperte per ferie!

28
SHARE

Chi usa le biblioteche d’estate? Chi vuole trovare da leggere prima di partire, chi si tuffa nei romanzi per compiere viaggi altrimenti impossibili, ma soprattutto gli studenti. Quelli che si stanno affannando per i test di ammissione all’università, quelli che devono preparare la tesi entro la sessione di settembre, quelli che, nella stessa sessione di settembre, vogliono mettersi in pari con gli esami. Le biblioteche vanno incontro a questi intrepidi lasciando alternativamente le sedi aperte per l’intero mese di agosto (fatta eccezione per il ponte composto da ferragosto e da venerdì 16).

La prossime settimane saranno le più critiche: fino al 24 agosto, infatti, sono aperte solo la Biblioteca Civica Centrale e la Torino Centro, entrambe in Via della Cittadella. Da dimenticare, però, le tirate di studio da dodici ore. Le biblioteche infatti anticipano la chiusura dalle 20 alle 16. Orari spezzati, invece, per la biblioteca Alessandro Passerin D’Entreves di Via Guido Reni; apre al pomeriggio il lunedì, martedì e mercoledì, la mattina il giovedì e il venerdì.

La Biblioteca Passerin D'Entreves
La Biblioteca Passerin D’Entreves

Se il centro città per voi non è di strada, c’è un’ altra sede aperta per tutto il mese di agosto, ancora con orario 8.30-16, la Primo Levi di via Leoncavallo. La Biblioteca Civica Falchera, infine, mantiene l’orario consueto e chiude solo il sabato. Le altre dieci biblioteche della città di Torino saranno tutte chiuse nei prossimi quindici giorni, per riaprire poi con orari diversi. Discutibile, però, la chiusura di due sedi in particolare: la Alberto Geisser, nel Parco Michelotti, e la Villa Amoretti, circondata dal giardino omonimo in Corso Orbassano. Così immerse nel verde, potrebbero trasformarsi senza difficoltà nelle biblioteche estive per eccellenza; invece restano chiuse come ville fantasma nel bel mezzo dei parchi.

L’ alternativa alle Civiche sono le Biblioteche Universitarie: per esempio, la sede di Lettere in Via Po chiude solo la prossima settimana, ma mantiene poi l’orario consueto, così come gran parte delle Biblioteche del Dipartimento di Medicina. L’ideale se dovete legarvi alla sedia e studiare come Vittorio Alfieri. Se invece volete prenderla con calma, dal 19 agosto c’è un’alternativa: la Biblioteca Nazionale, aperta fino a fine mese dalle 8 alle 13.50. Giusto in tempo per uscire, mangiare un tramezzino e farsi un giro sotto l’ombra dei portici.

La Redazione di Mole24

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here