Home Teatro Musica, prosa, danza: al Colosseo in arrivo una stagione di sorprese

Musica, prosa, danza: al Colosseo in arrivo una stagione di sorprese

17
SHARE
Tempo di lettura: 5 minuti

Il Teatro Colosseo – il più grande della Regione Piemonte e uno dei maggiori in Italia – annuncia una nuova stagione fra musica, prosa, cabaret, musical e danza. La sala di via Madama Cristina negli ultimi due anni è stato al centro di importanti lavori di ristrutturazione fortemente voluti dal direttore artistico Claudia Spoto: è stato ingrandito il palcoscenico, realizzato un nuovo boccascena da cui si ramificano fin sopra la sala le nuove strutture di appendimento, sono state rinnovate la platea e la galleria. Inoltre, è stata riqualificata l’acustica della sala, tanto da rendere il Colosseo capace di ospitare una stagione sempre più ricca, complessa e interessante.

1078822_10151733565459594_1321094252_o

La stagione 2013/2014 si apre con la musica migliore in programma a Torino, come sempre in collaborazione con i più attivi promoter presenti sul territorio. Si possono già annunciare: il ritorno di Marco Mengoni a Torino (12 ottobre), i Negrita (19 ottobre), i Pooh (7 novembre), i Nomadi (9 novembre), Mario Biondi (10 dicembre). Teresa Salgueiro è la voce dei Madredeus, una della formazioni che ha portato nel mondo la magia del fado portoghese: il 12 marzo 2014 presenta a Torino il suo ultimo album O misterio. Sul filo del fascino, anche il concerto del 13 marzo, quando il palco sarà tutto di Ornella Vanoni, presenza inconfondibile e unica per una serata di canzoni e aneddoti che ripercorrono una carriera straordinaria. Nella stagione sono tanti, poi, gli spettacoli che mescolano musica e teatro: il giornalista Andrea Scanzi e il musicista Giulio Casale presentano, martedì 18 febbraio 2014, un progetto intitolato Le cattive strade sulla figura scomoda e irripetibile di Fabrizio De Andrè, con canzoni, racconti e filmati originali. Il 22 marzo il palcoscenico sarà tutto della Rimbamband, un ensemble di attori musicisti, o meglio ancora di “suonattori”. Il 15 e 16 aprile sono al più importante fenomeno della musica del ‘900, i Beatles: Neri Marcorè e la Banda Osiris, per la regia di Giorgio Gallione presentano Beatles Submarine, non un tributo, ma un viaggio nella musica dei Fab Four.

1074428_10151733567919594_153291705_o

Il teatro dei comici che sanno anche far riflettere con battute fulminanti sulla nostra realtà, conquista in questa stagione uno spazio di primo piano. Il 25 e 26 ottobre 2013 Maurizio Colombi presenta il suo Caveman, uno spettacolo dove si ride fino alle lacrime e che ha raccolto più di 5 milioni di spettatori per raccontare il rapporto fra uomini e donne…fin dai tempi delle caverne. Per la regia di Gioele Dix, sabato 7 dicembre arriva Maurizio Lastrico con lo spettacolo Facciamo che io ero io: endecasillabi e terzine, accento toscano e parlar forbito per affrontare i problemi della vita di tutti i giorni in una serata garantita dal marchio di qualità Zelig. Torna finalmente al Teatro Colosseo uno degli attori comici più amati, Teo Teocoli. Il suo spettacolo, Restyling, in scena il 13 e 14 dicembre ripercorre 50 anni di carriera sempre sui palcoscenico, con la sua immancabile band, attraverso gag esilaranti, cavalli di battaglia e personaggi senza tempo. Ed è ancora il rapporto fra uomo e donna al centro della divertente indagine di Nuzzo e Di Biase che il 18 gennaio 2014 con lo spettacolo Paradossi e parastinchi affrontano in coppia, da marito e moglie, la vita di ogni giorno. Protagonisti dello spettacolo di Giobbe Covatta, in scena il 31 gennaio e 1 febbraio con 6 gradi, sono i numeri. Perché i sei gradi di aumento della temperatura media previsti sul nostro pianeta nel prossimo futuro ci costringeranno a trovare soluzioni decisamente nuove per la nostra sopravvivenza, a meno che non ci si impegni oggi a migliorare le cose. Torna al Teatro Colosseo anche Antonio Albanese, il 13 e 14 febbraio, con i suoi Personaggi e attraverso di loro con una feroce satira di un paese alla deriva. Ed è un bellissimo appuntamento, da martedì 4 marzo a domenica 9 marzo quello con lo spettacolo Cinecittà di Christian De Sica, per la regia di Giampiero Solari. Un tour in un luogo pieno di fascino raccontato da chi l’ha vissuto in prima persona fin da bambino, fra miti e mostri sacri, comparse e lavoratori del mondo della settima arte con un grande mattatore, orchestra e corpo di ballo. Da non perdere, anche per i più piccoli, il mondo di risate dei Tricicle nello spettacolo 100% Tricicle in programma il 18 marzo: tutte le gag rigorosamente mute di una compagnia che raccoglie consensi e applausi da trent’anni con un teatro fatto di gesti, espressioni, ammiccamenti. E ancora, il 9 e 10 maggio, il nuovo spettacolo di Giuseppe Giacobazzi, uno dei volto più amati di Zelig.

Correlato:  Torino, il teatro Principessa Isabella è ancora abbandonato: servono 300mila euro per la restaurazione

15031_10151733565804594_484070801_n

Il teatro contemporaneo è anche interazione, partecipazione, protagonismo del pubblico che nello spazio eccezionale del palcoscenico può mettersi in gioco e qualche volta scoprire qualcosa della propria personalità: il 20 dicembre 2013 Carla Gozzi, la regina indiscussa del look perfetto che fa scuola dagli schermi di Real Time propone nello spettacolo Come ti vesto! una carrellata di consigli e trucchi per un look sempre impeccabile e in armonia. Dieci ragazze del pubblico avranno l’occasione di un restyling totale con uno stuolo di professionisti nel backstage per una vera e propria trasformazione! Ritorna al Colosseo il 10 aprile 2014 uno spettacolo che ha lasciato tutti a bocca aperta Mind Juggler, di Francesco Tesei, che conquista il pubblico con le sue straordinarie capacità da mentalista.

Il 20 novembre 2013 quattro grandi attrici come Lella Costa, Giorgia Cardaci, Orsetta De Rossi e Rita Pelusio presentano lo spettacolo Ferite a morte. Per dare voce a tutte quelle donne che sono diventate, loro malgrado, vittime, in uno spettacolo per il quale Serena Dandini firma testo e regia. Venerdì 17 gennaio 2014 torna al Colosseo Marco Travaglio con lo spettacolo E’ stato la mafia, una feroce indagine sulla trattativa fra la criminalità organizzata e le istituzioni. Uno scrittore amatissimo come Stefano Benni è il protagonista, martedì 26 febbraio, di uno spettacolo intitolato Il poeta e Mary, nel quale attraverso la metafora di un mondo parallelo, compone un quadro satirico della società contemporanea. E sono le Crime Stories di Massimo Carlotto, per la regia di Giorgio Gallione, a portare in scena il 21 marzo, indagini, crimini e inchieste, per una serata, fra cronaca e romanzo noir. Infine una inedita coppia, formata dal magistrato Gherardo Colombo e il rapper Frankie Hi-Nrg,nello spettacolo Freedom, educare alla libertà il 1 aprile: la bellezza della Costituzione Italiana, il senso di cittadinanza, la formazione della coscienza civile e sociale, il ruolo dei genitori attraverso un dialogo appassionante fra un padre ed un figlio, fra un maestro ed un allievo, fra il passato ed il futuro.

Correlato:  Santa Cultura in vicoli

Il cartellone propone infine grandi spettacoli fra danza, performance, musical. Da giovedì 28 a sabato 30 novembre 2013 una compagnia di attori giovanissimi e pieni di talento porta per la prima volta in Italia un’opera rivoluzionaria, Spring Awakening, un musical capace di vincere a Broadway otto Tony Awards. In questa versione le canzoni non sono state tradotte dall’inglese, ma sono resi comprensibili e affascinanti come dialoghi in italiano. Tornano al Colosseo anche i Kataklo, il 4 e 5 dicembre: la compagnia che ha inventato un nuovo genere fra teatro, danza, sport e acrobatica, si esibirà nel nuovo spettacolo Puzzle. Anche la Pasiones Company, l’11 febbraio 2014, torna in teatro per accompagnare il pubblico nel calore sensuale del mondo argentino, in una atmosfera dominata da colori, suoni e sapori di tango. Per la regia di Giampiero Solari, il 19 e il 20 marzo, il Balletto di Roma, presenta lo spettacolo Futura, ricordando Lucio Dalla. Non solo un tributo affettuoso ad un grande artista, ma anche uno spettacolo innovativo e di impatto.

Nel cartellone in questa stagione compare anche una sorpresa che sicuramente incontrerà il gradimento del pubblico del Teatro Colosseo: uno spettacolo che si terrà in realtà al Teatro Alfieri dal 31 ottobre al 10 novembre 2013: si tratta di Priscilla la regina del deserto, celeberrimo musical sulla travolgente e trasgressiva avventura di tre amici attraverso il deserto australiano – e il coloratissimo mondo delle drag queen – alla ricerca di amore e di amicizia. Gli spettatori del Colosseo (abbonati e chiunque acquisterà il biglietto alla cassa di via Madama Cristina) avranno l’occasione di fruirne a prezzi speciali, poiché lo show è stato fortemente voluto a Torino proprio da Claudia Spoto, fermamente convinta che il maggior numero di spettatori possibile debba avere la possibilità di goderselo.

Correlato:  Aperte le vendite per la terza data del live di Aldo, Giovanni e Giacomo a Torino

Ricordiamo le modalità di pagamento per tutti gli spettacoli: in contanti o assegni bancari direttamente alla cassa del teatro, oppure tramite bonifico con ritiro degli abbonamenti la sera del primo spettacolo, presentando alla cassa e-mail di conferma avvenuta transazione.

Il teatro rimarrà chiuso per le vacanze estive dal pomeriggio di sabato 3 a domenica 18 agosto.

r.mazzone@mole24.it

 



Commenti

SHARE