Home Cronaca di Torino Allarme bomba questa mattina a Nichelino.

Allarme bomba questa mattina a Nichelino.

4
SHARE
Tempo di lettura: 2 minuti

Tensione questa mattina a Nichelino, che ha visto l’evacuazione del Municipio in piazza Di Vittorio, a causa di un allarme bomba per fortuna rivelatosi infondato.

Tutto inizia alle 8, quando durante una telefonata al 112 dei carabinieri, una voce maschile annunciava la presenza di una bomba nell’edificio comunale. Immediatamente i carabinieri hanno raggiunto l’edificio, sgombrandolo da tutti i dipendenti.

Carabinieri al lavoro (Foto dalla pagina Facebook del Sindaco Catizone)
Carabinieri al lavoro (Foto dalla pagina Facebook del Sindaco Catizone)

Durante tutta la mattinata il Palazzo è stato letteralmente passato al setaccio, grazie all’aiuto del nucleo cinofilo – artificieri dell’arma, e di un pastore tedesco che ha proceduto al controllo minuzioso dell’edificio.

Terminati gli accertamenti, senza nessun esito, il Comune ha potuto riprendere mezz’ora fa (verso l’una) la sua normale routine quotidiana. L’amministrazione ipotizza lo scherzo di un mitomane, che se rintracciato rischia una denuncia per procurato allarme. Di fatto resta una mattinata di tensione, vissuta anche sul web, attraverso le pagine Facebook degli amministratori comunali. Alessandro Azzolina, assessore alla cultura, spiegava come “Il solo fatto che nel duemila ci troviamo a rispolverare un lessico da anni di piombo la dice lunga su cosa stia rischiando di diventare la nostra Repubblica. Ma noi noi non abbiamo paura”.

970992_442712649168928_1142280279_n

“Ora siamo alle bombe…”, la eco del collega al bilancio Claudio Benedetto (va detto che questi commenti si riferiscono ai momenti di maggiore tensione vissuti durante la mattinata), mentre una documentazione completa dei lavori di bonifica del palazzo è stata portata avanti nientemeno che dal Sindaco Giuseppe Catizone, con tanto di fotografie (sono quelle pubblicate in questa pagina). “L’operazione è terminata alle 12.40 – racconta il primo cittadino – Un ringraziamento speciale va al cane Oldo e all’Unità Cinofila, coordinata dal Tenente Pelle. Ottimo lavoro. Siamo orgogliosi dei nostri carabinieri”.

Correlato:  Il Toro non fa ballare Cenerentola: Frosinone ko

Adesso resta il dubbio: un segnale di disagio sociale crescente o semplicemente lo scherzo di pessimo gusto di un isolato “burlone?”

 

La Redazione Mole 24

 

 

 

 

 



Commenti

SHARE