Home Arte Il Cavalier calabrese Mattia Preti in mostra alla Venaria Reale.

Il Cavalier calabrese Mattia Preti in mostra alla Venaria Reale.

8
SHARE

Estate: stagione di mare, angurie e vacanze?

Non solo ma è anche tempo di mostre.

Contrariamente a qualche anno fa in cui l’offerta di attività artistiche estive si contavano sulle dita di una mano, si è cominciato ad aumentare le possibilità di svago per chi rimane in città e per i turisti.

Mettiamoci un po’ la crisi, le ferie non più concentrate in agosto (e quindi meno città deserte) ma il successo di mostre, esposizioni e visite guidate a tema nel periodo più caldo dell’anno ha incentivato ad aumentarne il numero. E quale luogo migliore se non la Reggia di Venaria che offre arte e refrigerio dal caldo cittadino grazie ai suoi giardini e al grande parco della Mandria che la circonda?

Fino al 15 settembre 2013, in occasione del quarto centenario della sua nascita, si svolge presso la grande residenza sabauda una mostra dedicata a Mattia Preti, pittore di qualità –calabrese di nascita- con un percorso curato dal critico d’arte Vittorio Sgarbi e da Keith Sciberras, professore di Storia dell’Arte presso l’Università di Malta.

Patrocinata dalla Regione Calabria, dal titolo emblematico e di grande richiamo – Il Cavalier calabrese Mattia Preti. Tra Caravaggio e Luca Giordano– rappresenta un ottimo modo per conoscere un’artista di qualità poco conosciuto ai più – soprattutto per le sue origini- ma che fu nominato Cavaliere di Malta da Urbano VIII.

Come anticipa il sottotitolo della mostra, sono esposte anche opere di Luca Giordano e in particolare una grande tela di Caravaggio, il il Riposo durante la fuga in Egitto, proveniente dalla Galleria Doria Pamphilj di Roma, datata al 1595-1596.

Quest’opera, realizzata in giovane età  dal genio lombardo appena arrivato a Roma è emblema della straordinaria novità e qualità inventiva di Caravaggio , contiene il naturalismo caratteristica distintiva della pittura caravaggesca successiva.

VenariaRealeMostraMattiaPreti

Insomma, per turisti, per torinesi che per necessità o obbligo rimangono in città la soluzione può essere questa: refrigerare la mente e lo spirito con una buona mostra, aiutando la mente, il cuore e … il patrimonio italiano.

Ce n’è bisogno.

Per informazioni:

La Reggia di Venaria (http://www.lavenaria.it/web/it/calendario/mostre/details/141-mattia-preti-il-cavaliere-calabrese.html) Si segnala che dal 18 giugno al 18 agosto la mostra è aperta con gli orari estivi che prevedono ingressi anche in tarda serata.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here