Home Cronaca di Torino Arriva da Tortona la tappabuchi delle strade torinesi?

Arriva da Tortona la tappabuchi delle strade torinesi?

35
SHARE

Potrebbe procedere in modo molto più speditamente del previsto l’opera di rimessa a nuovo delle strade torinesi, e l’aiuto è in arrivo da Tortona.

Una macchina tappabuche, chiamata Schmidt Sr 800 è stata testata pochi giorni fa, con ottimi esiti, sulle strade della città tra corso Regina e via Vanchiglia. Il mezzo, prodotto dalla ditta tedesca Aebi Schmidt, con sede italiana Pordenone e concessionario per il Nord Ovest alla ditta Prato di Tortona, viene utilizzato nei paesi nordici per la manutenzione delle strade con l’utilizzo di bitume “a caldo” e a presa rapida che viene direttamente pompato nella buca. Veloce, efficace, e duraturo. E con limitato dispendio di risorse.

VIABILITA': DIMOSTRAZIONE MACCHINA "TAPPABUCHE" A TORINO
La macchina in azione (foto dal sito di “Leggo”)

Una volta comprato, però.

La macchina costa infatti la bellezza di 200 mila euro per la Sr 800, il doppio per la ancora più evoluta Sr 1500: il Comune pare stia ragionando sulla possibilità di un leasing oppure sul coinvolgimento della Provincia. Attenzione, però: è vero che le casse sono languenti, ma solo in un paio d’anni il prezzo potrebbe essere ammortizzato, come sta succedendo a Spoleto, unica città d’Italia che la utilizza.

Risparmio di tempo e di denaro. Per non parlare dei soldi risparmiati dai contenziosi con i cittadini, che gioco forza diminuirebbero sensibilmente. Insomma, un pensiero molto serio andrebbe fatto.

La Redazione di Mole 24

 

 

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here