Home Musica Stasera la musica sbarca a Torino

Stasera la musica sbarca a Torino

26
SHARE

Pronti a ballare! Ma anche solo a cantare, ascoltare o rilassarsi al suono di violini e sax. È la festa della musica, baby!

Il 21 giugno inizia ufficilamente l’estate e, per festeggiare, Torino RInasce, RIsuona, RIbolle di note. Dal pomeriggio fino a notte inoltrata il centro città (e in particolare il Quadrilatero romano) ospiterà un enorme concerto a cielo aperto senza soluzione di continuità. Dalle 17 a mezzanotte si alterneranno nelle piazze, sotto i gazebo, in galleria o davanti a chiese e monumenti storici 714 musicisti o band di ogni genere musicale. Dalla lirica al punk, dai cori a cappella al jazz, passando per bande cittadine, complessi folk e rockers incalliti, stasera Torino offrirà buone note per tutti i gusti e poi via a ballare house ed elettronica al Bunker di via Paganini per una pazza notte in discoteca.

Ecco il Bunker, per gli amanti della discoteca - fonte https://www.facebook.com/festadellamusicatorino
Ecco il Bunker, per gli amanti della discoteca

La Festa della Musica è un festival ideato nel 1976 dal francese Joel Cohen ed inaugurato nel 1982 con l’obiettivo di creare un momento di partecipazione sociale nelle strade cittadine. Le regole sono semplici: ingresso libero sempre e comunque, artisti che si esibiscono gratuitamente per il solo piacere di suonare e, cosa più importante, la totale libertà di genere, senza nessuna restrizione.  Da allora, ogni 21 giugno, in corrispondenza del solstizio estivo, musicisti professionisti e non scendono in strada fianco a fianco per regalare i loro accordi e la loro passione alla gente di tutto il mondo. In Europa dal 1995 hanno aderito a questa manifestazione città come Barcellona, Parigi, Berlino, Madrid, Liverpool, Atene, Budapest e tante altre; in Italia negli ultimi anni si è suonato nei vicoli e  nelle piazze di Roma, Napoli, Ischia, Bologna, Udine, Milano, Palermo, Firenze, Perugia, Padova, solo per citarne alcune e, di edizione in edizione, nuove adesioni arrivano a confermare il grande successo della manifestazione.

fm134

Torino apre il proprio centro alla musica per la seconda volta, dopo l’inaugurazione lo scorso anno che ha raccolto consensi e applausi scroscianti: 613 musicisti, 163 concerti per un totale di 7 ore di musica consecutiva in 29 differenti location e circa 10.000 persone coinvolte. E tra i cantanti si mimetizzava, come testimonia questo video, la già bravissima Levante, cantautrice torinese d’adozione e da poco diventata famosissima in radio con il tormentone estivo “Alfonso”, di cui abbiamo parlato qualche giorno fa qui su Mole24.

Numeri significativi della voglia di buona musica che hanno i cittadini all’ombra della Mole, come testimoniano le foto che vedete qui, prese dalla pagina ufficiale di Facebook

fm132
Quest’anno, come detto, il numero degli artisti è addirittura aumentato a 714, le postazioni attrezzate dai volontari saranno 22 (qui il programma completo), più un numero indefinito di aggregazioni volontarie e jam sessions nel corso della serata. E per chi volesse imparare a suonare qualcosa che non sia solamente il citofono di casa, l’organizzazione ha lanciato il progetto Music Pass: al costo simbolico di 1 euro, chiunque potrà prenotare una lezione presso una delle scuole di musica aderenti all’iniziativa.

Stasera, poche scuse, non potete proprio mancare!!

Marco Parella

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here