Home Spor-to Balon Mundial, l’integrazione sul campo da calcio

Balon Mundial, l’integrazione sul campo da calcio

5
SHARE

Calcio, integrazione e allegria, il tutto condito da canti e balli improvvisati e dall’assaggio di specialità culinarie provenienti da tutto il mondo. Non bastano poche parole a descrivere il Balon Mundial, la competizione torinese giunta ormai alla sesta edizione, che, grazie ad un pallone, si propone di facilitare la comunicazione tra culture e far divertire grandi e piccini.

Il Balon Mundial è un vero e proprio campionato mondiale di calcio a 11 riservato a squadre composte dalle più varie e disparate comunità di stranieri presenti a Torino. Quest’anno i Paesi presenti sono addirittura 36 per il torneo maschile e 10 per il Mundialito di calcio a 5 femminile, con l’Africa continente più rappresentato (12 squadre tra cui i campioni uscenti del Senegal e i tre volte vincitori della coppa ivoriani), seguita da Europa e Sud America a pari merito con 7 squadre e l’Asia con 6. Ai blocchi di partenza anche due team apolidi composti da profughi e rifugiati dell’Emergenza Nord Africa e allenati dagli stessi organizzatori dell’evento.

943612_533627643339381_1683331939_n

Lo spirito della competizione è perfettamente descritto dalle immagini tratte dalla pagina Facebook dell’associazione organizzatrice e dal promo ufficiale dell’evento, ma le compagini in campo hanno già dimostrato di voler fare sul serio. Il fischio d’inizio è stato sabato 8 giugno quando è cominciata la fase a gironi che, di weekend in weekend, si disputerà presso i campi della Colletta (piazza Aleramo 24), mentre da venerdì 28 giugno si comincerà a fare sul serio: quarti di finale, semifinale e finalissima allo stadio Primo Nebiolo (c/0 Parco Ruffini) per eleggere la “nazionale” vincitrice la sera del 7 luglio 2013.

184474_532763380092474_987359819_n

A vincere sono però tutti i ragazzi e le ragazze arrivati qui da ogni angolo del mondo e con storie di povertà e guerra alle spalle, che ogni giorno fanno i muratori, gli operai, i camerieri o le badanti e hanno ancora la voglia di fare gruppo e giocare a pallone. Sempre con il sorriso stampato in faccia.

Due le novità dell’edizione 2013: il Cricket Mundial, partite amichevoli di questo sport avvolto in tradizioni e antichi valori tra India, Pakistan e Bangladesh, e il Food Mundial, un post-partita gastronomico che proporrà ai numerosi spettatori (e agli atleti reduci dalle fatiche sportive) ricette etniche tradizionali e specialità poco conosciute a queste latitudini.

999036_531554926879986_1609307065_n

Sul sito www.balonmundial.it potrete trovare il calendario delle gare, la situazione in classifica dei vari gironi e tutte le iniziative collaterali che l’associazione porta avanti per assicurare un futuro migliore a questi giovani stranieri.

Marco Parella

SEGUICI!

     

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here