Home Spor-to Juve: Nedved al posto di Marotta?

Juve: Nedved al posto di Marotta?

29
SHARE
Juve Nedved al posto di Marotta?
Juve Nedved al posto di Marotta?
Tempo di lettura: 2 minuti

Per il momento è solo una delle tante voci che si rincorrono nel mercato dei dirigenti, attivo in queste ore tanto quanto quello degli allenatori o dei calciatori.

O meglio, per i milioni di tifosi della Juve è una suggestione che se effettivamente si concretizzasse li renderebbe certamente felici. Si parla della posizione del direttore generale e amministratore delegato bianconero Beppe Marotta, molto criticato nelle ultime sessioni di calciomercato, il cui contratto scade tra due settimane, per l’esattezza il 30 giugno.

Non si può dire – anche se molti lo fanno – che Marotta abbia lavorato male nei sui primi tre anni da dirigente bianconero, anzi. La Juve si è ripresa il posto che le spetta nel campionato italiano dopo alcuni anni molto difficili e il massimo responsabile bianconero ha portato a termine trattative importanti, come l’arrivo di Artulo Vidal, pagato solamente 12 milioni e che ora ha una quotazione di mercato che oscilla intorno ai 30.

Nedved al posto di Marotta?

 

Per non parlare degli arrivi a parametro zero di Pirlo e Barzagli, due delle colonne della squadra che ha vinto gli ultimi due scudetti, oppure del solo milione scucito per strappare al Manchester United Paul Pogba, uno dei giovani più forti e promettenti d’Europa.

Marotta ha quindi dimostrato di avere delle indubbie qualità nelle trattative medio-piccole, ma i tifosi gli imputano il fatto di aver parlato troppo spesso negli ultimi anni di top player senza essere riuscito a portare alla prova dei fatti nessun fuoriclasse in bianconero. Insomma – questa è la critica mossa da molti tifosi – Marotta sarebbe bravo a districarsi nelle trattative medio-piccole, ma non avrebbe il carisma necessario per portare a termine i grandi colpi. C’è da dire, ad onore del vero, che al massimo dirigente juventino sono mancati denari freschi da investire, non è poco. Date a Marotta 50 milioni di euro e anche lui comprerà il top player, non è facile fare le nozze con i fichi secchi. Ma torniamo alla suggestione…

Correlato:  Il Cus alla scoperta della serie A

Il contratto di Marotta scade a fine giugno e c’è chi giura che a prendere il suo posto possa essere addirittura Pavel Nedved. L’ex pallone d’oro non ha magari l’esperienza da dirigente che ha accumulato Marotta ma è un nome ben spendibile nel calciomercato internazionale e potrebbe ripercorrere la carriera di Leonardo, altro grande giocatore che si è trasformato in dirigente di successo.

Ibrahimovic ritorna alla Juve 1
Ibrahimovic ritorna alla Juve

 

 

E c’è chi giura che alcuni grandi campioni, ad esempio Ibrahimovic e il suo onnipresente manager Mino Raiola, non aspettino altro che poter trattare direttamente con Pavel Nedved.

Esiste poi anche la possibilità, forse questa addirittura più concreta, che i due dirigenti possano lavorare insieme per la Juve durante le trattative più importanti, insomma che i due collaborino per portare in casa bianconera quel top player tanto desiderato. Il mercato è strano, può veramente succedere si tutto, non resta che aspettare. I tifosi della Juve, e non solo, sono curiosi di capire come andrà a finire questa storia.

 

Andrea Magri

logo fb mole

 

twitter @mole24torino https://twitter.com/mole24torino



Commenti

SHARE