Home Teatro Calvino e le teoretiche del potere in uno studio al Teatro Araldo

Calvino e le teoretiche del potere in uno studio al Teatro Araldo

0
SHARE
Calvino e le teoretiche del potere in uno studio al Teatro Araldo

Da dove vengono il bisogno e l’ansia di risolvere i grandi misteri della vita, quando anche le domande più semplici non hanno risposta? Perché esistiamo? Che cos’è l’anima? Perché comandiamo? Perché dobbiamo essere comandati?

Forse sarebbe più comodo fare finta di niente, voltarsi dall’altra parte. Ma non è nella natura umana.

 Sono queste le domande che animano la performance, ispirata al lavoro di Italo Calvino che nel suo Sotto il sole giaguaro, esplora la peggiore forse delle prigioni dell’animo umano: la ragion di stato, i suoi legami e le sue catene; un pegno ed un tributo che gli uomini e le donne di potere pagano, spesso con dignità ed onore, ma a chi…a loro stessi? Al loro Dio?

Calvino e le teoretiche del potere in uno studio al Teatro Araldo
Calvino e le teoretiche del potere in uno studio al Teatro Araldo

USAMI 2.0 rientra, come le altre produzioni di Thealtro presentate all’interno di Invasione – Festival di teatro assoluto, in un progetto di studio che ha ottenuto il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Torino.

Il progetto è dedicato all’esplorazione della percezione del vincolo sociale, elemento castrante ed al contempo inconsapevolmente bene accetto dell’azione quotidiana. La compagnia, con questo progetto che utilizza diversi linguaggi teatrali, propone uno sguardo leggero, ironico, dissacrante e in alcuni momenti profondo sugli aspetti più comuni e quotidiani dell’ “obbligo di vivere la propria condizione”, apparentemente senza possibilità di liberazione.

 In scena: Enrico Cravero, Anna Abate; Massimo Chionetti, Monica Carelli; Annalisa Platania, Walter Revello; Alessandro Morro, Michele Giaquinto; Annamaria Pasquinelli, Angelica Tafuro. Progetto scenico, allestimento e regia Enrico Cravero; aiuto regia Massimo Chionetti


Appuntamento venerdì 21 giugno alle ore 21 presso il teatro Araldo, in via Chiomonte 3/A, Torino. Ingresso, posto unico 7 €.

r.mazzone@mole24.it

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here