Home Cronaca di Torino Torino: siamo la sesta città d’Italia per numero di furti d’auto

Torino: siamo la sesta città d’Italia per numero di furti d’auto

110
SHARE

Ladri di biciclette titolava il grande Vittorio De Sica. Ladri d’auto verrebbe da dire dando un’occhiata al “Dossier annuale sui Furti d’Auto 2012” pubblicato da LoJack Italia, azienda leader nel rilevamento e recupero dei veicoli rubati in tutto il mondo.

L’anno scorso in Italia sono state trafugate ben 115.451 vetture, un dato nuovamente in crescita (dell’1,84%) dopo quasi un decennio di lento, ma costante declino.

Nonostante la crisi e l’aumento del prezzo del petrolio, l’auto rimane il mezzo principe di locomozione per gli italiani che ne possiedono circa 50 milioni, poco meno di una a testa compresi neonati, minorenni e anziani e se ne vedono sparire dal parcheggio sotto casa in numero sempre maggiore.

Il dato sui furti fa il paio con un’ulteriore statistica negativa, quella relativa ai recuperi: nel 2012 solo 49.572 automobili sono state restituire ai legittimi proprietari, meno del 43% del totale di quelle rubate.

furti-auto-nel-2012-stato-boom-0
Un furto “old style”

I numeri variano sensibilmente da regione a regione e mentre la Campania si conferma regina dei furti a quattro ruote con oltre 22.000 macchine volatilizzatesi, Lazio, Sicilia, Lombardia e Puglia la seguono a ruota.

La città dove spariscono più auto sono Roma (18.951), Napoli (17.155) e Milano (9.815), ma anche la nostra Torino è messa bene, piazzandosi al sesto posto assoluto con 5.427 veicoli scomparsi.

Le cifre non devono però trarre in inganno perchè sotto la Mole il numero di auto rubate è sceso del 4% rispetto al 2011 ed il Piemonte può vantare una media di auto ritrovate del 56%, più di una su due (a Roma è una su quattro, a Napoli una su tre).

Nello specifico, è curioso notare come i modelli preferiti dai ladri siano gli stessi in testa alle classifiche di vendita.

La facilità di rivendere il mezzo o di smontarne e piazzarne le singole parti ad un compratore rendono quindi la Panda l’auto più rubata del 2012 con 11.004 unità che mancano all’appello.

Per completare una Top Five tutta a marchio Fiat troviamo la Punto (10.116), la Uno (5.854), la 500 (5.837) e la Lancia Ypsilon (4.567). A seguire tanti altri modelli di utilitarie e auto “da città”, con i suv, le berline e le auto di lusso relegate agli ultimi posti.

A livello europeo l’Italia è seconda per numero di furti ogni 10.000 veicoli circolanti, 31. In testa la Francia con 37, al terzo posto la Gran Bretagna con 30 e poi Russia e Spagna appaiate a 28.

Non ci resta che prenderla sul ridere e notare che, in un periodo in cui i rapporti sul comparto automobilistico indicano solo cali e segni meno, almeno questo settore da segnali di ripresa!

Marco Parella

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here