Home Arte Festival Mirabilia 2013: anteprime a Torino dal 13 al 17 giugno

Festival Mirabilia 2013: anteprime a Torino dal 13 al 17 giugno

1
SHARE
Festival Mirabilia 2013: anteprime a Torino dal 13 al 17 giugno
Festival Mirabilia 2013: anteprime a Torino dal 13 al 17 giugno
Tempo di lettura: 2 minuti

Dal 13 al 17 presso San Pietro in Vincoli, a Torino, (via San Pietro in Vincoli, 28) in collaborazione con ACTI Teatri Indipendenti, si svolgeranno le anteprime di Mirabilia, Festival Internazionale di Circo, con un programma di spettacoli presentati da compagnie italiane e straniere di alto livello artistico.

Le anteprime di Torino precederanno di pochi giorni l’inizio del Festival, che dal 19 al 23 giugno 2013 riserverà grandi sorprese, a partire dalle sedi che saranno triplicate (a Fossano si aggiungono da quest’anno Cherasco e Savigliano) per offrire una programmazione pari a quelle dei grandi festival europei.

Grazie alla collaborazione dei comuni che lo ospitano e al prezioso contributo logistico dell’associazione Terre dei Savoia (www.visitterredeisavoia.it), il Festival quest’anno sarà ancora più legato al territorio. Il pubblico, oltre ad assistere a spettacolari performance, potrà facilmente usufruire di affascinanti percorsi naturalistici e artistici nelle residenze reali piemontesi, con la possibilità di conoscere e gustare i prodotti di una grande offerta enogastronomica, anche attraverso appuntamenti inseriti nella programmazione degli spettacoli.

 Festival Mirabilia 2013: anteprime a Torino dal 13 al 17 giugno
Festival Mirabilia 2013: anteprime a Torino dal 13 al 17 giugno

A Torino si comincia giovedì 13 giugno alle ore 21 (con replica venerdì 14 giugno alla stessa ora) con la compagnia spagnola Industrial Teatrera e il loroDe Paso, uno spettacolosul ciclo della vita, un mix di clownerie, romanticismo e teatro. La ruota della vita comincia a girare… Nasciamo e abbiamo un mondo da scoprire, un mondo da percorrere e girare… Il tempo passa e spesso non si hanno più momenti per giocare. Il vento soffia ed è quello del caso, che ci solletica e ci spinge, che ci guida e ci accompagna, e che forse, con un po’ di fortuna ci fa danzare e sentire le farfalle nello stomaco… E anche se a volte proviamo a fermarlo, il mondo continua a girare, come i cicli, come il palco, come il pubblico seduto intorno.

Venerdì 14 giugno alle ore 22.30 (con replica sabato 15 giugno alla stessa ora) sarà il turno della compagnia italo-francese Envol Distratto con Duos Habet, uno spettacolo per lo spazio urbano sulla manipolazione di massa, in cui si mischiano teatro, mentalismo, magia e una comicità graffiante. Tre uomini, diversi nel fisico ed eccentrici nel loro essere, lavorano per il Ministero della Manipolazione. La loro missione è di cercare nuovi manipolatori da arruolare nel Ministero. Per i tre la manipolazione non è semplice lavoro, è un piacere, una sfida, il loro paradiso e il loro inferno.

Si prosegue sabato 15 giugno alle ore 21 con l’italiano Matteo Galbusera e il suo spettacolo The Loser.È la storia di un solitario impiegato dell’ufficio filatelico delle poste, giunto all’età della pensione. Come da prassi, nel suo ultimo giorno di lavoro i suoi colleghi gli fanno trovare sulla scrivania un regalo, il classico set per andare a pescare. A lui non è mai importato granché della pesca, ma almeno d’ora in poi saprà come dare senso alle sue giornate. Ma qualcosa dal profondo del suo animo si scatena, dando vita ad un parossismo tra la follia e la comicità.

Ultimo appuntamento lunedì 17 giugno alle ore 21.30 con la compagnia danese Sisters, che presenta un lavoro intitolatoClockwork, che deriva dall’ossessione di perfezionare la sincronia tra i loro corpi. Quando lavorano assieme, i componenti della compagnia devono dipendere l’uno dall’altro sia
fisicamente sia mentalmente, nello stesso modo in cui un orologio ha bisogno di tutte le ruote dentate per poter funzionare. La complessità dei sistemi a cremagliera negli orologi deriva dal rapporto tra dimensioni, tempi e forma di ogni parte, garantendo un funzionamento perfetto. Così ogni membro dei Sisters contribuisce con le proprie competenze complementari e le forme dei corpi a far funzionare la macchina Clockwork.

INFO:

web: www.festivalmirabilia.it

mail: info@festivalmirabilia.it

tel +39 3289178030

r.mazzone@mole24.it

 

Correlato:  Museo Egizio, con #SpecialeEstate, dal 7 luglio, il costo del biglietto è ridotto


Commenti

SHARE