Home Cronaca di Torino Il lunedì nero dei trasporti apre un giugno di scioperi

Il lunedì nero dei trasporti apre un giugno di scioperi

2
SHARE
Torino modifiche percorso mezzi Gtt
Torino modifiche percorso mezzi Gtt
Tempo di lettura: 1 minuto

Giugno sarà un mese da tregenda per i pendolari e per chi si deve spostare utilizzando il trasporto pubblico. Si inizia oggi con lo sciopero dei mezzi pubblici urbani indetto da Fast Confsal e altre sigle sindacali.

Il Gtt ha fatto sapere che oggi saranno garantite le fasce minimo di servizio. Tram, metro e autobus saranno operativi dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Le autolinee extraurbane da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30; orari identici per la ferrovia Canavesana e per il treno Torino-Aeroporto di Caselle.

 

sciopero Gtt Torino giugno 2013
sciopero Gtt Torino giugno 2013

 

La Fast Confsal ha affidato ad un comunicato le motivazioni dell’agitazione di oggi.  Nel mirino dei lavoratori c’è l’accordo dello scorso 26 aprile con le associazioni dei datori di lavoro, accordo ritenuto iniquo sia per la parte di sperimentazione normativa sulle misure di contrasto all’evasione tariffaria, sulle patenti di guida, sul risarcimento dei danni, sulla tutela legale, sulla copertura assicurativa e soprattutto sugli arretrati.

Lo sciopero di oggi inaugurerà una serie di altre agitazioni nel comparto dei trasporti. Se i lavoratori del trasporto pubblico locale torneranno a incrociare le braccia il 14 giugno, l’8 saranno i ferrovieri ad astenersi dal lavoro con probabili strascichi anche il 9. Il 14 giugno entreranno in stato di agitazione anche i lavoratori aeroportuali.

Correlato:  La Casa sugli alberi: la nostra House Hunter di Torino ci descrive 25 Verde

La Fiom ha inoltre indetto uno sciopero generale di otto ore nel settore auto, moto e componentistica per venerdì 28 giugno. Sciopero che chiuderà un caldo mese di rivendicazioni sindacali e di disagi per l’utenza.

Alessandro Porro



Commenti

SHARE