Home Spor-to 5,30 di mattina: corsetta e ciliegie

5,30 di mattina: corsetta e ciliegie

9
SHARE
Tempo di lettura: 2 minuti

La tabella di marcia è di quelle da Marines:

  • Sveglia alle 4 (sì, avete capito bene, le 4 di mattina!)
  • Colazione leggera, ma con il giusto apporto di carboidrati
  • Infilarsi pantaloncini e maglietta (abbigliamento consono per l’ultimo giorno di un maggio qualsiasi, molto meno se è prevista una temperatura di 7 gradi!)
  • Uscire dalla tua casetta tiepidina e dirigersi verso piazza Castello
  • Unirsi ad altri 1500 pazzi come te che hanno deciso di correre mentre la gente normale è ancora tra le braccia di Morfeo
  • Breve riscaldamento tra le fontane e la cancellata di piazzetta Reale
  • Percorrere 5,2 km
  • Tagliare il traguardo (se il fisico lo permette) 

Non è il Sergente Maggiore Hartman di Full Metal Jacket ad ordinarci una tale punizione, anzi, si pagano persino 10 euro per partecipare alla Run 5,30. Un controsenso?

No, la voglia di vivere la città in un orario da sogno (è proprio il caso di dirlo), stare insieme e fare attività fisica. Ecco cosa spingerà tutte queste persone domani mattina a mettersi in moto ben prima del solito e percorrere le vie cittadine ancora assonnate. Piazza Castello sarà l’epicentro di questo moto di gambe che si dirigerà prima in via Garibaldi fino a via Bligny, ritornerà per via San Domenico ancora verso Palazzo Madama per inoltrarsi nei Giardini Reali fino in corso San Maurizio; da lì la fiumana di insonni si riverserà ai piedi della Mole, girerà in viaVerdi e, dopo aver percorso ancora una volta il pavé alla destra del castello, procederà verso piazza San Carlo. Lo sprint finale avverrà in via Roma per concludersi nello stesso luogo della partenza.

Correlato:  Il Toro espugna Bologna dopo 33 anni

run_5e30_2012

La corsa è, ovviamente, non competitiva per cui si può correre o semplicemente passeggiare, ma la certezza è che ad attendere i coraggiosi e mattinieri podisti all’arrivo ci saranno le migliori ciliegie di stagione provenienti dal Consorzio Ortofrutticolo di Vignola (MO) e la soddisfazione di potersi vantare di questa impresa con i colleghi d’ufficio. Infatti lo spirito della Run 5,30 è proprio quello di correre al mattino presto per permettere poi a tutti i partecipanti di recarsi a lavoro, fieri di se stessi e con negli occhi le immagini fiabesche di una città che dorme ancora.

Milano ha già avuto la sua il 24 maggio, venerdì mattina tocca a Torino, poi sarà la volta di puntare la sveglia presto per i modenesi, i bolognesi ed infine i veneziani il 28 giugno.

Se questa notte non riuscite a prendere sonno affacciatevi alla finestra: c’è qualcuno messo peggio di voi!

Marco Parella



Commenti

SHARE