Home Spettacoli I Must have del mese: la salopette

I Must have del mese: la salopette

110
SHARE
must have del mese la salopette
must have del mese la salopette

Chi non ha indossato la salopette almeno una volta nella vita da piccino? Questo capo unisex, perlopiù in denim, nacque nella seconda metà del 1850, ad opera di Levi Strass, omonimo fondatore dell’intramontabile marchio di abbigliamento Levi Strauss & Co, conosciuto in tutto il mondo prettamente per i suoi jeans.

Ma torniamo alla salopette: questo capo, costituito dalle gambe più ampie del normale jeans a sigaretta, presenta una sorta di pettorina sorretta da due bretelle, incrociate sulla schiena, inoltre è costituita da svariate tasche.

Inizialmente venne utilizzata dalla classe operaia, data la sua resistenza e praticità, ed in seguito, negli anni ’60, come spesso accade, divenne uno dei must have di quei tempi.

Successivamente venne realizzata utilizzando tessuti più morbidi e forme diverse dal classico modello, come ad esempio la gonna salopette o la salopette con gli shorts incorporati.

Ed oggi rieccoci qui a valutare se sia il caso o meno di azzardare il combattuto acquisto che fa gola, ma che spaventa anche un po’: eh sì, perché, ad essere sinceri la salopette di jeans non dona a tutte, vuoi perché l’effetto sacco di patate è dietro l’angolo, vuoi perché non siamo tutte delle vatusse.

Ecco però che il brand Mango corre in nostro soccorso: accanto alla classica versione, infatti, spuntano le salopettes in viscosa, corte e lunghe, con stampe o in fantasia black and white, adatte a soddisfare un po’ tutti i gusti.

Inoltre, se siete bassine e la vostra paura è quella di sembrarlo ancora di più, basta indossarla con un paio di tacchi vertiginosi ed il gioco è fatto!

Per le fortunate alte, che magari prediligono uno stile più sportivo, largo invece all’abbinamento t-shirt e sneakers, che non delude mai.

E se ancora non vi ritenete soddisfatte, potete fare una capatina da Zara, che propone una vasta gamma della salopette: si va dalla classica in denim, piuttosto aderente sulle gambe, a quella corta, smanicata in poliestere, proseguendo con quella più grintosa,a pinocchietto, ed in pelle, terminando con un’altra versione corta, ma questa volta con stampa floreale, in pieno mood primaverile.

Manuela Catanea

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here