Home Cronaca di Torino E all’improvviso, un capriolo…a Torino

E all’improvviso, un capriolo…a Torino

38
SHARE
E all'improvviso, un capriolo...a Torino
E all'improvviso, un capriolo...a Torino

Sarebbe carino avere, in puro stile Twitter, uno “Storify” dei commenti, dei visi, delle espressioni sbalordite che i dipendenti di Alenia devono avere fatto venerdì scorso, quando nei giardini dello stabilimento di corso Marche hanno trovato nientemeno che un capriolo.

L’animale selvatico, secondo quanto riporta l’agenzia AdnKronos, era entrato nel recinto dello stabilimento e, non riuscendo a venirne fuori, era in stato di agitazione. L’animale, un maschio dell’eta’ apparente di un anno di circa 18 chili, e’ stato notato durante la scorsa notte dal personale di vigilanza dello stabilimento Alenia, che hanno contattato gli agenti della Provincia che operano nell’ambito del progetto “Salviamoli Insieme” in stretta collaborazione con la Facolta’ di Medicina Veterinaria.

E all'improvviso, un capriolo...a Torino

Ma da dove arrivava il capriolo?

Pare dalla Bassa Valsusa, o forse, e più probabilmente, dalla collina morenica di Rivoli,.

I caprioli solitamente si muovono in uno spazio di pochi chilometri, quindi la “gita” dell’animale all’Alenia è di quelle che sicuramente devono averlo stancato non poco. Probabilmente l’animale ha vagato nelle campagne al confine fra Torino e Collegno, alla ricerca di quello che gli esperti descrivono con il termine di “home range”, una porzione di territorio che il Capriolo maschio sceglie per insediarsi, nutrirsi, cercare una femmina e riprodursi.

Comunque, come si suol dire, tutto è bene quel che finisce bene: il capriolo è apparso in buone condizioni, con un’escoriazione alla bocca.

Dopo un appostamento è stato sedato dagli agenti faunistico-ambientali del Servizio Tutela Fauna e Flora della Provincia di Torino con dardi anestetici. Dopodichè è stato liberato in un bosco vicino a Givoletto.

La Redazione di Mole 24

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here