Home Ambiente Con il progetto Nezeh alberghi a emissioni zero

Con il progetto Nezeh alberghi a emissioni zero

8
SHARE
Nearly Zero-Energy Hotels

Alberghi ecosostenibili, a emissioni zero: presto sarà una realtà a Torino.

E’ partito il 1 aprile il progetto Nearly Zero-Energy Hotels NEZEH, presentato all’interno del Programma di cooperazione Intelligent Energy Europe nel maggio 2012 da un consorzio costituito da dieci partner europei tra i quali SiTI – Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione.

Il progetto è stato selezionato fra 400 idee in gara: l’Istituto sui sistemi territoriali, che lo sostene, è un centro di ricerca senza scopo di lucro fondata da Compagnia di San Paolo e Politecnico di Torino che ha il ruolo di coordinatore  nazionale del progetto, affiancato da un Comitato Locale di Coordinamento nel quale Città di Torino e Fondazione Smart City sono i facilitatori .

NEZEH ha l’obiettivo di accelerare il processo di trasformazione degli edifici esistenti nell’ambito del settore privato
dell’ospitalità turistico alberghiera, secondo il principio Nearly Zero Energy Buildings (NZEB). Cosa significa energia zero? Significa risparmiare risorse riconfigurano le strutture e gli edifici, significa dotarli di pannelli solari, significa peraltro sperimentare novità che poi potrebbero essere fatte loro dalle abitazioni private.

Come si svolgerà il progetto? Il target è quello degli alberghi di piccole – medie dimensioni: proprio queste attività sono le più refrattarie a innovazioni del genere, a causa degli alti costi. NEZEH ha preso avvio il 1 aprile 2013 e durerà 36 mesi. Si studieranno i principali ostacoli del mercato che impediscono ai proprietari di hotel di PMI di investire per ottenere livelli di consumo di energia quasi zero, affiancando alcuni casi pilota (due per ogni paese aderente al Progetto) nelle fasi operative di efficientamento energetico.

A.M

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here