Home Musica Good news: gli Africa sono di nuovo sul Palco!

Good news: gli Africa sono di nuovo sul Palco!

3
SHARE

Operazione revival? Nostalgia canaglia? O solo voglia di rinverdire i fasti di una delle band che, più di ogni altra, hanno reso l’ambiente underground torinese molto meno underground?

C’è forse un pò di tutto nel “Babilonia e Poesia” Tour 2013

, partito all’Hiroshima Mon Amour la settimana scorsa, che a vent’anni esatti dall’uscita di uno dei dischi più celebri degli Africa Unite, riporta sugli scudi, e sui palchi, la più longeva e forse più importante band reggae italiana. Torinesi doc, gli Africa ritornano sul palco non solo la stessa formazione, ma anche gli stessi tecnici e gli stessi strumenti musicali del 1993. La lineup: Madaski, voce e tastiere, Bunna; voce e chitarra, Papa Nico; percussioni, Sergio Pollone (Fratelli di Soledad, Casino Royale), batteria, Max Casacci (Subsonica), chitarre, Gianluca Senatore (Bluebeaters), basso, Paolo Parpaglione (Bluebeaters), sax e Mauro Tavella, campionatori.

africaunite

Un’idea che, ha spiegato Madaski a Repubblica.it, è nata da lui e da Max Casacci: Madaski però tiene a specificare che non si tratta nè di una reunion vera e propria nè, tantomeno, di un’operazione nostalgia: “Si, anche perché gli Africa Unite non si sono mai sciolti, questa è una reunion “sui generis”, la band ha conservato un pubblico molto giovane che spesso non possiede i dischi di allora, anche perchè oggi è incosueto possedere dischi, magari ha trovato qualcosa in rete, e quindi ascolterà cose inedite. Ci sottoponiamo volentieri al loro giudizio – spiega a Ernesto Assante – poi ci facciamo forte dell’approccio diverso degli Africa Unite alle cose del reggae, una band crossover che mescolava tanti suoni diversi, e riportare questa atmosfera sul palco sarà una bella scommessa. D’altronde abbiamo fato questa cosa per divertirci, quello che stiamo facendo è bello perché tra di noi il rapporto che si è creato è ottimo, è la quadratura di un cerchio. L’allontanmento con Max era stato traumatico ai tempi, oggi è magnifico ritrovarsi a suonare insieme”.

A tre anni dal’ultimo disco, “Rootz”, gli Africa ritornano, più vivi che mai: il tour li porterà in giro per l’Italia ma anche a Bruxelles, Cork, Dublino e Londra. Info: http://www.africaunite.com

A.M.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here