Home Cronaca di Torino “Torino? Oh yes!” The Independent incorona Torino

“Torino? Oh yes!” The Independent incorona Torino

7
SHARE
The Independent on Sunday Torino
The Independent on Sunday Torino

Non è un nuovo slogan turistico della nostra città, ma un commento che sarà sfuggito delle labbra di non pochi lettori inglesi: nei giorni scorsi il magazine d’oltremanica “The Independent” ha dedicato non poco spazio a Torino, proponendo al pubblico un viaggio di un week end a Torino.

E le parole utilizzate dal giornale britannico sono non poco lusinghiere nei confronti della Mole Antonelliana e dei suoi dintorni: “L’elegante città ai piedi delle Alpi – le parole del giornalista Simon Calder – è facilmente raggiungibile in questo periodo dell’anno grazie all’organizzazione dei numerosi voli charter della neve.

Torino è ben più di una porta d’accesso alle montagne, essa – ha sottolineato l’editorialista inglese – è una delle più grandi città italiane e offre ai visitatori la possibilità di trascorrere un piacevole soggiorno, da gustare attraverso l’enogastronomia locale, la vista dei gioielli architettonici e tanto altro ancora”.

 

the Independent Torino

La proposta del giornale accompagna i lettori in una visita mordi e fuggi, da effettuare proprio adesso, oppure durante le vacanze pasquali.

E quello che ne esce è una piccola e interessante guida ragionata dedicata a musei, luoghi storici e architettonici, enogastronomici, negozi dove fare shopping.

Un bel viatico per la stagione estiva, che rafforza il rapporto fra Torino e le terre di oltremanica (Caselle è collegata con l’Inghilterra anche perché molti sudditi della Regina amano le nostre montagne per praticare lo sci), ma soprattutto che conferma, ed è a sua volta confermato da numeri turistici sempre più importanti: secondo il Comune negli ultimi dodici mesi, sono state più di 2 milioni e mezzo le persone che hanno visitato i nostri musei e 600mila gli spettatori che hanno assistito a festival e altre manifestazioni

 

Andrea Besenzoni

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here