Home Spor-to Totti sconfigge la Juve

Totti sconfigge la Juve

2
SHARE
Totti Roma Juve
Totti Roma Juve

Una volta, fino allo scorso anno, Roma-Juve era soprattutto la sfida tra le ultime due bandiere del calcio nostrano: Totti e Del Piero, che, a volte, i nostalgici pronunciavano in un nome solo Totti-Del Piero, come un’altra famosa staffetta che ha fatto la storia del calcio italiano, Rivera e Mazzola.

Ora che Del Piero è emigrato addirittura in Australia e gioca nel Sidney, la sfida dell’Olimpico è stata dominata da Francesco Totti, che con un siluro da 23 metri che è corso all’incredibile velocità di 113 chilometri orari ha trafitto un’altra bandiera del calcio italiano, il portiere che ha ereditato da Del Piero la fascia di capitano della Juventus ed è un simbolo anche della nazionale: Gianluigi Buffon, per tutti Gigi.

Al di là dei romanticismi, quella di sabato sera è stata una brutta partita, giocata male dalla Juventus che con la testa e con le gambe, come ha ammesso Conte nel dopo-gara, evidentemente era ancora in Scozia, a Glasgow.

Antonio conte Roma Juve
Antonio conte Roma Juve

Di fronte Madama ha trovato una squadra che nel corso tecnico post Zeman non si è vergognata di lasciare il possesso palla ai bianconeri, un possesso palla sterile visto che Pirlo, Vidal e Asamoah, solo per citare tre centrocampisti hanno giocato sotto ritmo, tutta un’altra musica rispetto alla armoniosa sinfonia ascoltata nella notte europea.

La Juve ha giocato senza grinta, anche per l’assenza per squalifica di Pirlo e gli unici guizzi dell’armata di Conte si sono visti nel primo tempo con un’incursione sul versante destro di Lichsteiner e un tiro sbilenco di Vucinic che però non è in alcun modo riuscito ad impensierire il portiere olandese della Roma.

Non che i capitolini abbiano giocato la partita della vita, tutt’altro, visto che la’ davanti né Osvaldo né Lamela sono sembrati in giornata di grazia. Infatti la partita stava scivolando via nel più classico dei copioni, uno 0-0 che tutto sommato sarebbe andato anche bene alla capolista.

Francesco Totti Roma Juve 1- 0
Francesco Totti Roma Juve 1- 0

Ma alla fine, molto spesso, partite così vengono decise da un lampo di classe, da una giocata di un singolo. E senza Del Piero, come detto, il palcoscenico dell’Olimpico è stato tutto per Francesco Totti, che con un tiro di collo pieno (se ne vedono sempre di meno…) ha trafitto Buffon da oltre 20 metri e ha riaperto il campionato per la gioia dei tifosi del Napoli. Ma la strada per vincere il tricolore è ancora lunga e piena di insidie…

 

Andrea Magri.

Commenti