Home Cronaca di Torino Qual è il rapporto dei politici torinesi con Twitter?

Qual è il rapporto dei politici torinesi con Twitter?

6
SHARE
twitter torinesi politici
twitter torinesi politici

Sebbene sia nato due anni dopo Facebook ora Twitter sembra destinato a superare il social network di Mark Zuckerberg per numero di utenti.

Questo perché il popolo della rete segue fenomeni migratori che lo portano a spostarsi in massa da una piattaforma all’altra. La struttura essenziale (i 140 caratteri costringono a concentrarsi sull’essenziale e sono un incentivo a calibrare bene il messaggio perché arrivi al più ampio numero possibile di utenti), l’assenza della barriera della richiesta di amicizia e la possibilità di comunicare facilmente anche con vip e personaggi solitamente “lontani” sono quel quid pluris che sta facendo la differenza.

Ecco perché su Twitter, molto più che su Facebook, è facile trovare ma soprattutto interloquire con politici, giornalisti, economisti e vip.

E all’ombra della Mole qual è il rapporto dei politici con Twitter?

 

 

 

 

Partiamo da quello che è un piccolo paradosso, il nostro primo cittadino Piero Fassino che vanta oltre 43mila followers ma, fatta eccezione per un singolo tweet della scorsa settimana,  non aggiorna più  con continuità il proprio profilo dai giorni delle primarie del centrosinistra.  È pur vero che un sindaco ha occupazioni ben più importanti del twittare, ma è altrettanto vero che generalmente sono gli staffisti e i collaboratori a tenere aggiornato il profilo.

 

Piero Fassino Twitter
@PieroFassino

 

Nella classifica dei più attivi e dei più seguiti a Palazzo Civico primeggia l’assessore all’Urbanistica Ilda Curti. Attiva sia su Facebook che su Twitter conta 2.107 followers e aggiorna piuttosto spesso i suoi profili.

 

Ilda Curti Twitter
@IldaCurti

 

Molto seguiti anche il capogruppo di Sel, Michele Curto e la consigliera del Pd, Fosca Nomis che aggiorna i propri followers e i cittadini con l’hashtag #openconsiglio_to.

Merita una menzione a parte il capogruppo del Movimento 5 Stelle Vittorio Bertola che da buon esponente del movimento grillino utilizza con frequenza la rete e in particolare Twitter per condividere opinioni personali, post del proprio blog e rilanciare i contributi del leader Beppe Grillo.

 

Vittorio Bertola Twitter
@VittorioBertola

 

Non molto diverso il discorso se ci si sposta a Palazzo Lascaris dove a guidare la classifica dei più seguiti c’è il governatore Roberto Cota che ama condividere con i suoi 12.474 followers opinioni, dichiarazioni, notizie e anche momenti di vita privata.

 

Roberto Cota su Twitter
@roberto_cota

 

Lo segue, a notevole distanza, la consigliera del Pdl (ora nel neonato movimento Fratelli d’Italia) e candidata alla Camera dei deputati Augusta Montaruli (1653 followers) che soprattutto negli ultimi giorni rilancia i tweet dell’ex ministro per le politiche giovanili Giorgia Meloni. Qualche follower in meno (1.214) ma particolarmente attivo l’assessore alla Cultura Michele Coppola. Insieme all’assessore è il caso di citare la sua social media manager, Laura Peyretti (313 followers). Segue a ruota l’ex presidente della Regione, Mercedes Bresso, anche lei molto attiva su Twitter.

 

Michele Coppola Twitter

Twitter viene spesso utilizzato anche come megafono per attaccare i nemici dall’altra parte della barricata, almeno virtualmente. Sembra essere questo lo sport preferito dal deputato torinese ex An (ora Fratelli d’Italia) Agostino Ghiglia che soprattutto negli ultimi giorni si è scagliato contro Bersani e Monti per lo scandalo Monte dei Paschi di Siena.

Nel tritacarne è finito anche quel Sergio Chiamparino (che non ha un account su Twitter) con cui si è più volte scontrato dai banchi di Palazzo Civico.

 

Massimo Guerrini Twitter
@MassimoGuerrini

E veniamo alle circoscrizioni. Sono tantissimi i consiglieri che possiedono un account su Twitter e qualcuno – è il caso del capogruppo dell’Italia dei Valori e coordinatore al lavoro della Nove Alessandro Tisci – che tiene aggiornati, via Youtube, gli abitanti della circoscrizione sulle novità e sul suo operato.

Il più attivo tra i presidenti è senza dubbio Massimo Guerrini (1.239 followers), per il secondo mandato al vertice della prima Circoscrizione.

 

Alessandro Porro

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here