Home Spor-to PalaTazzoli: Valpellice trionfa nella coppa Italia di Hockey

PalaTazzoli: Valpellice trionfa nella coppa Italia di Hockey

2
SHARE
Valpellice vittoria coppa Italia hockey 2013
Valpellice vittoria coppa Italia hockey 2013

Trionfo tutto piemontese nella finale di Coppa Italia di Hockey: da un lato per la prima volta il Valpellice ha trionfato nella coppa nazionale, dall’altro il PalaTazzoli, che per la seconda volta ha ospitato la final four nel week end appena terminato (la prima volta fu nel 2008) ha presentato una cornice di pubblico strepitosa.

Il Valpellice ha battuto l’Alleghe per 7 a 3, grazie anche a uno straordinario Rob Sirianni, autore di una quaterna da sogno.

Primo ingaggio e piemontesi subito in gol: Brodie Dupont entra nel terzo d´attacco e serve un disco d`oro per Rob Sirianni, il cui tiro dallo slot incoccia contro il palo, ma sul rimbalzo, ancora il top-scorer della Valpe è lesto ad insaccare la sua terza rete della Final Four.

Valpellice vittoria coppa Italia hockey 2013
Valpellice vittoria coppa Italia hockey 2013

L´Alleghe accusa il ritmo imposto dai ragazzi valligiani ma, al primo abbassamento di ritmo, pareggia con Fontanive. La Valpe però aspetta il momento giusto e ritrova il vantaggio: ancora powerplay (superiorità numerica temporanea), difesa troppo compressa davanti alla porta, capitan Trevor Johnson scarica una fucilata deviata in maniera vincente da Brodie Dupont.

La Valpe sfrutta l`inerzia per allungare. Florian Runer sfrutta un rimbalzo davanti alla porta e piazza il 3:1 al 17.21. Dopo venti minuti Valpellice avanti con pieno merito.

Seconda frazione di gioco: nemmeno il tempo di iniziare che Sirianni prende in controtempo la difesa dell`Alleghe e piazza dopo 49 secondi un diagonale dalla media distanza che manda i piemontesi in paradiso. Il 4:1 è una mazzata per le Civette, che nonostante tutto provano a rifarsi sotto, ma il Valpellice allunga ancora, terminando il secondo tempo 5-2.

Ultimo tempo che è una vera e propria passerella per i piemontesi, che non perdono comunque occasione per allungare e chiudere il match con un 7-3 a dir poco trionfale.

E il trionfo è anche per l’impianto di corso Tazzoli, che ritorna a vivere i fasti olimpici e conferma una volta di più come la scelta di Torino come capitale europea dello sport nel 2015 sia quantomai azzeccata.

A.M.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here