Home Cronaca di Torino A Torino un “Natale con i fiocchi!”

A Torino un “Natale con i fiocchi!”

4
SHARE

Martedì scorso in Piazza Castello, dietro Palazzo Madama, c’erano due ragazzi che armeggiavamo con enormi blocchi di ghiaccio e scalpelli.

Il giorno dopo, al posto del blocco c’era una testa di toro scolpita nel ghiaccio.

Nel frattempo sono comparse altre sculture cristalline in giro per la città: il mondo delle favole in Piazzale Valdo Fusi, e da martedì la una riproduzione della Mole in Piazza Emanuele Filiberto. Vi sentite invadere dall’atmosfera natalizia?

Allora significa che il progetto “Un Natale coi Fiocchi” sta funzionando.

Si tratta di una serie di eventi organizzati dalla Città di Torino con la collaborazione, tra gli altri, del Teatro Regio e il sostegno dell’ Assessore alla Cultura, Turismo e Promozione del Comune, Maurizio Braccialarghe, proprio allo scopo di rendere la nostra città una meta di primo piano per le vacanze natalizie. (http://www.nataleatorino.it/)

Testimonial dell’evento e protagonista dello spot, lo spumeggiante Arturo Brachetti.

Brachetti testimonial Natale a Torino
Brachetti testimonial Natale a Torino http://www.nataleatorino.it/video/

Ogni evento collegato a “Un Natale con i fiocchi” si collega a uno dei sette percorsi ideati, a partire proprio dal Percorso del Ghiaccio: non solo le sculture, realizzate in parte da artisti della città cinese del ghiaccio, Harbin, ma anche la pista per pattinare in Piazza Carlo Alberto. Il percorso d’arte coinvolge le ormai tradizionali Luci d’Artista, tra cui le nuove Luci in Bici di Martino Gamper.

Ancora arte con una tradizione ritrovata, il presepe di Luzzati che quindici anni fa si trovava in Piazza Carlo Felice e da qualche anno ha trovato una nuova casa in Piazza Castello.

Sempre di tradizioni parla un altro percorso.

Tra le manifestazioni, il Mercatino di Natale a Borgo Dora, il Natale al Borgo Medievale, e lo spettacolo del Cirque Carillon, organizzato in Piazza Carignano dalla Compagnia Cirko Vertigo.

Spettacoli in programma anche per Capodanno.

A San Silvestro la festa sarà in Piazza San Carlo per dare il via all’anno dedicato alla Francia. Non basta? Ci sono anche manifestazioni per bambini, un percorso dedicato alla spiritualità e uno legato alla montagna, cornice ideale delle feste. Se avete qualche amico con cui farvi belli mostrando Torino, l’ iniziativa propone anche una serie di pacchetti turistici. In alternativa, passate delle feste alternative diventando voi stessi turisti sotto la Mole. Come vedete, non c’è tempo di annoiarsi.

 

Giulia Ongaro

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here