Home Territorio Palazzo Madama: il nostro libro cittadino.

Palazzo Madama: il nostro libro cittadino.

11
SHARE
Palazzo Madama Torino
Palazzo Madama Torino

Palazzo Madama è come un libro di storia a cielo aperto.

Questo lo si legge anche sul sito web del Museo in esso ospitato, ma non è una semplice autocelebrazione ma una verità.

In un unico palazzo, racchiuso all’interno di mura di mattoni rossi, quattro torri, nella piazza più centrale che ci sia a Torino vi è il libro di storia torinese, a cielo aperto, più completo che possiamo immaginarci.

Non è quindi solo maestoso, non solo ricco di fascino ma anche una stratificazione di anni anzi secoli tutti perfettamente visibili.

Costruito su quella che al tempo di Augusta Taurinorum era la porta orientale della città, è passato ad essere fortezza cittadina a residenza della famiglia sabauda- in particolare delle Madame reali.

E tutti questi momenti, cambiamenti d’uso e operazioni di valutazione, rivalutazione, svalutazione e rivalutazione sono visibili nel maestoso palazzo- che poi tanto maestoso non è.

Palazzo Madama: il nostro libro cittadino. Torino

La facciata juvarriana, con lo scalone realizzati negli anni 20 del Settecento ingannano i visitatori “vergini” di Torino che non possono immaginare e neanche credere che alle sue spalle ci sia un castello medievale.

E invece si! Forse sembra uno scherzo, ma è forse l’unico palazzo torinese che riserva una sorpresa cosi evidente, un allontanamento dalla rigida razionalità del resto del centro storico.

Al suo interno è ospitato uno dei musei civici più visitati e importanti, dinamico in tema di mostre ed eventi. Al suo interno si possono celebrare anche matrimoni civili.

È stato testimone di molti momenti della storia torinese. È proprio come un libro antico di storia, da guardare con un po’ di timore e ammirazione ma che ci accompagna e si arricchisce giorno dopo giorno.

G.C.

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here