Home Cronaca di Torino Onu, aumentano gli uffici torinesi?

Onu, aumentano gli uffici torinesi?

13
SHARE
Onu Nazioni Unite nuovi ufficio Torino
Onu Nazioni Unite nuovi ufficio Torino

Capita che viaggiando un automobile su corso Unità d’Italia si noti una bandiera che solitamente si vede nei telegiornali: quella dell’Onu.

Sono infatti tre gli uffici su cui, in viale Maestri del Lavoro, l’Organizzazione delle Nazioni Unite può contare a Torino, definita dal sito onuitalia.it una “sede strategica per l’organizzazione”.

E la notizia è che il loro numero potrebbe aumentare presto: pare che da Ginevra presto potrebbero essere spostati sulla sede torinese due o tre uffici.

Per ora le conferme non sono ancora arrivate, ma questa news potrebbe avere ulteriori contraccolpi positivi sulla vocazione internazionale di Torino, rafforzata ultimamente da accordi con molte città europee, come Parigi, Lisbona e San Pietroburgo, e che renderebbe la città sempre più presente nelle dinamiche Onu: basti pensare alle parole del segretario generale Ban Ki Moon, “Mi sento un po’ torinese”, pronunciate quattro anni fa durante uno Stato Maggiore tenutosi proprio sotto la Mole e ripetutosi proprio lo scorso Settembre.

Onu Nazioni Unite  nuovi ufficio Torino

Tornando agli Uffici: attualmente in riva al Po trovano dimora lo United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute, che ha come missione la ricerca e la prevenzione del crimine, l’Itc-Ilo, International Training Center, che èlo strumento di formazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), agenzia delle Nazioni Unite impegnata a promuovere la giustizia sociale, i diritti umani universalmente riconosciuti e le norme internazionali del lavoro.

Infine nel 2002 fu nientemeno che Kofi Annan a tagliare il nastro dello United Nations System Staff College.

A distanza di dieci anni Torino attende di conoscere le sue prossime consegne.

Andrea Besenzoni

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here