Home Spor-to Cus Torino: Sardegna fatale

Cus Torino: Sardegna fatale

1
SHARE
Rugby Cus Torino
Rugby Cus Torino

Riprende con una sconfitta, seppure non di grande misura, il campionato del C.e.s.in Cus Torino Rugby.

Ad Alghero i torinesi cedono il passo alla virtuale capolista del girone, ma la sconfitta non spegne le velleità dei cussini, che la settimana prossima potranno rimediare a Grugliasco. Minuto di silenzio, prima del calcio d’inizio, in memoria di Miriam Di Carlo, giovane atleta dell’Avezzano morta pochi giorni fa in un incidente stradale.

Pronti, via, sardi in vantaggio al secondo minuto, con una bella apertura sui trequarti e la meta del tongano Apikotoa, lo stesso che ha fatto dannare la Nazionale azzurra con i suoi calci durante il test match dello scorso 10 novembre a Brescia.

Il Cus si trova così sotto di sette punti e deve cominciare a pressare, ma viene graziato da un drop fallito dai padroni di casa.

Il pressing torinese sale e al 22’ i tentativi vengono premiati, anche a causa dell’ammonizione dell’algherese Paco, che lascia i suoi in inferiorità numerica.

Cus Torino Rugby trasferta Sardegna serie A1
Cus Torino Rugby

Torino coglie l’occasione, a seguito di una touche la mischia spinge, Jaluf imbecca Heymans, che opera una finta e deposita in meta, trasformata da D’Angelo per il momentaneo pareggio, che però dura poco.

È sempre la coppia Apikotoa-Peens a riportare gli algheresi avanti, prima con una punizione e poi con la meta del tongano. Half time sul 15-7 e partita ancora in salita. Al rientro in campo il Cus prova a tornare in partita con la meta di D’Angelo, servito da Heymans dopo una volata di quaranta metri.

Ma la trasformazione si ferma sul palo, per il 15-14. Al 10′ l’Alghero riallunga con una meta di Spirito trasformata da Peens, ma il cartellino giallo sventolato a Musso non aiuta: solo una punizione di D’Angelo smuoverà lo score torinese, replicato dal calcio di Peens, per il 22-17 che chiude il match.

 

A.M.

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here