Home Cronaca di Torino Francia e Portogallo: Torino rafforza i rapporti internazionali

Francia e Portogallo: Torino rafforza i rapporti internazionali

2
SHARE

Tecnologia, turismo e cultura sono al centro dell’accordo di collaborazione che lega Torino e Lisbona. La ratifica con la capitale del Portogallo è stata firmata dal sindaco Piero Fassino nella città lusitana una decina di giorni fa e prevede un avvicinamento delle due città, che avranno come priorità nella loro collaborazione la tecnologia e la ricerca: protagonista sarà infatti il Politecnico, perché Lisbona sta lavorando molto sullo sviluppo della mobilità elettrica, anche se non di minore importanza saranno ricerche in campo automobilistico e aeronautico.

Non di sola tecnologia vivrà però il rapporto fra Torino e Lisbona: Fassino ha discusso con il suo collega portoghese Antonio Costa la necessità di rafforzare gli scambi fra i giovani, attraverso programmi come l’Erasmus, la Summer School e gli stages studenteschi.

Altro impulso sarà dato al turismo, già intensificato da quando, qualche mese fa, le due città sono collegate da un volo diretto della compagnia di bandiera portoghese da Caselle, e alla cultura: Fassino ha visitato il Museo di Arte Antica lusitano, con il quale il sistema torinese probabilmente metterà in campo collaborazioni interessanti. A proposito di cultura: il viaggio a Lisbona segue di due giorni l’incontro, avvenuto a Parigi a inizio ottobre, fra il primo cittadino torinese e il Ministro alla cultura francese Aurélie Filippetti.

Aurélie Filippetti.  Ministro Cultura Francia
Aurélie Filippetti. Ministro Cultura Francia

Al centro del colloquio è stato il progetto “Torino incontra la Francia” che vedrà l’intero 2013 scandito da un ampio programma di eventi culturali promossi dalla Città di Torino insieme alle istituzioni teatrali musicali e museali francesi: non a caso la Francia sarà uno degli ospiti di maggiore rilievo del prossimo Salone del Libro.

 

Andrea Besenzoni

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here