Home Cronaca di Torino La Ryder Cup finisce (anche ) sotto la Mole

La Ryder Cup finisce (anche ) sotto la Mole

1
SHARE
Ryden Cup 2012
Ryden Cup 2012

C’è una bella fetta di Italia nell’evento golfistico mondiale appena concluso, la leggendaria Ryder Cup.

E c’è una bella fetta di Torino nella bandiera italiana che domenica scorsa ha sventolato a Medinah, vicino a Chicago, dove il team europeo di golf ha battuto ancora una volta gli Stati Uniti, questa volta a casa loro.

Avete capito bene: abbiamo detto “Team europeo”: la Ryder, evento golfistico che ogni due anni catalizza l’attenzione del mondo, ha infatti la particolarità di vedere sfidarsi due continenti: l’America (intesa come Stati Uniti) e l’Europa.

Se, fatta questa premessa, ora vi soffermate un attimo a osservare la foto di gruppo scattata durante i festeggiamenti, noterete un tricolore al collo di uno dei golfisti: si tratta del torinesissimo Francesco Molinari, fratello di Edoardo, con il quale compone la coppia d’oro del golf italiano

 (ne abbiamo parlato anche noi: http://www.mole24.it/2012/06/20/i-fratelli-molinari-orgoglio-golfistico-torinese/).

La Ryder Cup finisce (anche ) sotto la Mole

Non solo Molinari ha avuto l’onore di essere parte integrante della squadra, ma nell’ultimo match (a coppa ormai al sicuro) ha domato nientemeno che Tiger Woods, con il quale ha pareggiato l’ultima sfida, regalando la vittoria matematica all’Europa, che avrebbe portato nel vecchio continente la coppa anche in caso di pareggio, essendone detentrice.

Però vincere stando davanti nel punteggio è una ciliegina sulla torta mica da ridere, anche perché corona una rimonta nell’ultima delle tre giornate di gare davvero straordinaria: gli europei avevano accumulato uno svantaggio di 4 punti nel computo totale, difficilmente ribaltabile se non con un miracolo. Il miracolo è arrivato e Checco (il soprannome di Molinari) è stato parte integrante di una vittoria davvero straordinaria.

«Sono davvero senza parole – ha raccontato a caldo – Lo so, quando accadono cose di questo tipo è la frase che dicono tutti, ma francamente è un evento fuori del comune».

Che orgoglio che parte di questo trionfo sia nata sotto la Mole.

A.M.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here