Home Enogastronomia Perdersi tra erbe e profumi davanti al municipio: il mercatino delle erbe...

Perdersi tra erbe e profumi davanti al municipio: il mercatino delle erbe di Torino

261
SHARE
Perdersi tra erbe e profumi davanti al municipio: il mercatino delle erbe
Perdersi tra erbe e profumi davanti al municipio: il mercatino delle erbe

Si chiama piazza Palazzo di Città, perché c’è il Comune.

E questo si sa. Non tutti sanno che anticamente la piazza del nostro Municipio si chiamava Piazza delle Erbe, e questo non era certo un nome scelto a caso.

L’area infatti ospitò a partire dal Medioevo il mercato degli ortaggi ed era il vero e proprio fulcro di un sistema di piazze satelliti, che costituivano il centro del commercio torinese.

E le origini della grande importanza di questa piazza vanno cercate ancora più indietro, se si pensa che, molto probabilmente, l’area sorse sui resti dell’antico Foro romano.

Perdersi tra erbe e profumi davanti al municipio: il mercatino delle erbe di Torino

La tradizione mercatale e commerciale di questa piazza così fondamentale per Torino rivive ogni prima domenica del mese: sull’area si svolge infatti il Mercatino delle Erbe in edizione moderna, per ricordare quello che fu il mercato di ortaggi più antico della città.

In collaborazione con la Coldiretti si organizza infatti l’”Oasi dei prodotti tipici della campagna piemontese”, che ogni terza domenica viene anche replicato in piazza Madama Cristina: profumi, colori, odori, formaggi, vini, dolciumi, spezie, the…

Ce n’è, è il caso di dirlo, per tutti i gusti.

Ci si può infatti tranquillamente perdere per le bancarelle dei quaranta espositori provenienti dalle fattorie e dalle aziende agricole di tutta la provincia. Info: 011 6177211

Il mercato replica il quarto sabato di ogni mese, cambiando però nome e organizzazione e diventando “Oltremercato: prodotti biologici, naturali ed ecocompatibili”. Il nome dell’iniziativa spiega di per sé che cosa si possa trovare fra le 35 bancarelle davanti al Comune. Avete capito adesso perché la piazza si chiamava “Delle Erbe?”

 

A.B.

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here