Home Spor-to Cus Torino Rugby, una domenica di sorrisi

Cus Torino Rugby, una domenica di sorrisi

2
SHARE

Si consolida per il Ce.S.In. Cus Torino, vittorioso contro il Lecco con un perentorio 24-0, il secondo posto nel girone 1 della serie B, che vorrebbe dire play offs. La partita non si è svolta all’Albonico, il campo di casa dei cussini, impraticabile, ma sul terreno di gioco del Befed VII° Rugby, impegnato ad Asti nel derby che ha visto i settimesi vincere di misura, 12 a 10.
Tornando al match torinese, iniziato con un minuto di raccoglimento in memoria del calciatore del Livorno Piermario Morosini, morto in campo sabato scorso, la superiorità dei torinesi è stata continua e pressoché schiacciante, anche se il risultato potrebbe essere stato più rotondo con una migliore gestione dell’ovale.

La cronaca: inizio a spron battuto per il Cus, che dopo avere sprecato un paio di ottime occasioni finalizza in meta al 17’ con Martina; D’Angelo non trasforma e il punteggio si fissa sul 5-0. Il dominio in mischia e in touche da parte dei torinesi continua a non portare i risultati sperati e solo all’undicesimo minuto del secondo tempo Iacob porta i suoi oltre il fatidico “break” (un distacco nel punteggio di più di 7 punti), con una meta non trasformata. Rimasti in temporanea inferiorità numerica i ragazzi del Lecco non riescono a tenere testa ai tentativi del Cus di chiudere il match: al 31’ minuto è Maso a realizzare la meta della tranquillià, su supporto di D’Angelo, che “trasforma” la meta e porta lo score sul 17 a 0. La coppia Maso-D’Angelo colpisce anche in chiusura di partita, con una meta in mezzo ai pali e una successiva trasformazione che fissano il punteggio sul finale di 24 a zero, con tanto di bonus per i torinesi grazie alle quattro mete realizzate, nonostante un gioco dominato fisicamente ma tutt’altro che spumeggiante. Il Cus Genova, capolista con 76 punti, resta inarrivabile, ma per i torinesi l’obiettivo play offs e la seconda piazza si consolidano, anche se il Biella resta a soli 4 punti di distacco. Sorrisi per il Cus anche dalle giovanili: l’Under 16 Elite rifila un rotondo 33-0 al Monza, grazie a due mete a testa di Cremonini e Gattiglio e una di Reeves, che trasforma due calci proprio come il compagno Porporato.

La Redazione di Mole24 (foto di Mario Sofia)

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here