Home Territorio Torino Comics, 18 anni e non sentirli

Torino Comics, 18 anni e non sentirli

9
SHARE

Torino Comics, la kermesse torinese dedicata al mondo del fumetto, diventa maggiorenne.

La fiera, in corso da venerdì 13 a domenica 15 aprile nei padiglioni di Lingotto Fiere, ha infatti raggiunto la sua diciottesima edizione.

Tanto tempo è passato da quel 4 giugno 1994 quando Torino Comics si affacciava nel mondo del fumetto e del collezionismo con quella che era soltanto una mostra mercato. Diciotto anni in continua crescita, anno dopo anno, strizzando l’occhio a eventi ben più celebri come il Lucca Comics.

Dalla location originaria di Torino Esposizioni la manifestazione si è negli ultimi anni spostata al Lingotto Fiere.

Torino Comics, 18 anni e non sentirli

Tante le novità e le conferme importanti dell’edizione 2012 con un omaggio speciale allo scomparso papà di Tex Willer, Sergio Bonelli. Per l’occasione la Sergio Bonelli editore ha presentato la sua nuova testata, .

Non sono mancati gli ospiti illustri come Peter Mayhew, l’attore che ha vestito i panni di Chewbacca nell’esalogia di Guerre Stellari o come Richard Hatch, il capitano Apollo della fortunata serie tv Battlestar Galactica.

E restando nel mondo di Guerre Stellari è stata riconfermata anche quest’anno la Star Wars Fest, l’area più “giovane” di Torino Comics, ideata soltanto quattro anni fa.

Aggirandosi tra gli stand era possibile scattare una foto in compagnia di Darth Vader, Obi Wan Kenobi, dei soldati dell’Impero e di tanti altri personaggi dell’epica saga targata George Lucas. Particolarmente interessante lo stand della Umbrella Italian Division dove le scene della saga Resident Evil riprendevano vita.

Numerosi come sempre i cosplayers, ragazzi e ragazze vestiti con i coloratissimi costumi delle eroine e dei personaggi dei manga giapponesi. E proprio al fumetto giapponese era dedicata un’ampia porzione della fiera.

Gettonatissimo lo stand di Poste Italiane nel quale era possibile richiedere l’annullo filatelico di “Pietro Miccia”, l’ormai inconfondibile mascotte di Torino Comics cui era dedicata anche una mostra speciale.

 

La Redazione di Mole24

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here