Home Cronaca di Torino Fantasy ed oriente s’incontrano da oggi al Torino Comics

Fantasy ed oriente s’incontrano da oggi al Torino Comics

5
SHARE

Come da tradizione, anche quest’anno si svolgerà nei padiglioni del Lingotto Fiere il “Torino Comics”, fiera internazionale del fumetto, giunta ormai alla sua 18a edizione.

Sono molti coloro che attendono quest’evento con trepidazione, soprattutto fra gli appassionati del fantasy, della cultura giapponese e dei manga (fumetti giapponesi).

Saranno numerosi gli eventi dedicati ai più svariati argomenti: conferenze su determinati generi letterari e fumettistici, incontri con personaggi famosi, gare e tornei di ogni tipo.

I collezionisti potranno completare le proprie raccolte, grazie ai numerosi stand che si occupano della compravendita di fumetti e comics di tutti i generi.

I fan della celeberrima saga di “Star Wars” e della nota serie “Battlestar Galactica”, quest’anno, avranno anche la grande occasione di poter incontrare i due attori Peter Mayhew e Richard Hatch, che interpretano rispettivamente Chewbacca e il Capitano Apollo.

Passeggiando per la fiera, si potranno vedere molti dei cosplayers, partecipanti alla gara annuale di cosplay ( coloro che indossano un costume interpretando personaggi di manga, videogiochi o film fantasy); inoltre chi si presenterà alla cassa in cosplay otterrà uno sconto sul biglietto d’ingresso.

Fantasy ed oriente s'incontrano da oggi al Torino Comics

Speriamo di vedere anche quest’anno il gruppo che, ispirandosi a Star Wars, interpreta una truppa di soldati imperiali capeggiata niente di meno che da Darth Vader. Altro evento molto importante sarà la nuova edizione del concorso “Pietro Miccia 2012” che vede confrontarsi giovani autori e illustratori di fumetti durante il quale, quest’anno, interverrà Vittorio Pavesio.

Numerosi saranno poi gli stand che trattano oggettistica fantasy e gadgets di ogni sorta ispirati ai successi più famosi, sia in campo cinematografico che editoriale; sarà infatti possibile ammirare e acquistare, ad esempio, le repliche delle armi utilizzate nella trilogia del “Signore degli anelli” o nel film “L’ultimo samurai”.

Per concludere in bellezza quest’esperienza, si potrà infine passeggiare fra gli stand del “quartiere giapponese” che non mancherà, come ogni anno, di offrire ai visitatori la vera essenza del Giappone con la vendita di prodotti tradizionali e curiosità provenienti dal Paese del Sol Levante.

La Redazione di Mole24

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here