Home Spor-to Real Torino hockey: un’altra vittoria.

Real Torino hockey: un’altra vittoria.

2
SHARE

Marco Parella

Ultimo capitolo di questa finora esaltante stagione regolare per i ragazzi del Real Torino, in visita in riva al lago per sfidare i Falchi, aggrappati alle ultime speranze di agguantare l’ultimo posto disponibile per i playoff.
Real senza capitan Famà e Rottensteiner, mentre il Lecco è al completo se si esclude il veterano Rotolo, ancora out.
Il match si apre all’insegna del grande ritmo imposto dai padroni di casa che testano subito i riflessi di Parella, ma la difesa torinese, seppur in difficoltà, tiene bene e il risultato non si sblocca. I sabaudi cercano di scuotersi, ma i lecchesi sono messi bene in campo e Foppiani fa buona guardia. Il primo periodo si dimostra alquanto fisico e con rapidi capovolgimenti di fronte e solo il perfetto tempismo di Stefanati, che raccoglie un rimbalzo del disco dietro porta e fredda Foppiani, manda gli ospiti al primo riposo in vantaggio di un gol.

I rossoblù non vogliono comunque rischiare di perdere l’imbattibilità all’ultima di campionato ed al rientro in pista iniziano a macinare un gioco rapido, ma ragionato, che intacca progressivamente la retroguardia avversaria e la costringe a capitolare al 28esimo: Moro dalla destra inventa per l’accorrente Brescia che insacca alla sinistra del goalie di casa. Il forcing del Real non si arresta e tre minuti dopo arriva il sigillo personale del difensore tuttofare Moro che, sfruttando il traffico davanti porta, slappa dalla blu e sorprende Foppiani. I Falchi non snaturano però il loro gioco aggressivo e, seppur la coppia arbitrale sia alquanto impegnata ad elargire minuti da ambo le parti, riescono ad arrivare spesso dalle parti di Parella che si deve superare prima su Piemonte e poi su Galeone.
Da registrare lo spavento che procura alla panchina di coach Chironna una brutta carica ai danni del numero 10 Brescia che sbatte prima la schiena e poi la testa contro la balaustra. Il capitano di giornata uscirà comunque sulle sue gambe e rientrerà nel corso del terzo periodo. Prima della seconda sirena c’è ancora tempo per la marcatura di Stefanati che riceve da Cohen e spiazza il portiere in backhand per lo 0 a 4.

Ultimi venti minuti di questa regular season 2011/’12 che vedono andare a segno i padroni di casa con Bosisio che finalizza un’ottima percussione e infila Parella sul palo dello scudo. Il Lecco ci prova ancora con Capoferri e Roccaforte, ma è invece Stefanati a siglare la sua tripletta personale con un preciso “stop&shot” da applausi.
E’ poi il turno di Di Girolamo, nel frattempo subentrato a Parella, per mettersi in luce con un ottimo intervento di gambale su Aliprandi, mentre, sul versante opposto Foppiani neutralizza in due tempi una violenta conclusione di Tarricone.
A meno di 2’ dal termine Capoferri si incunea tra le maglie difensive piemontesi e scarta ottimamente Di Girolamo, fissando il punteggio sul 2 a 5 per i ragazzi della Mole.

Dopo 14 partite giocate il Real mette in cascina 42 punti su 42 a disposizione, forte del miglior attacco e della miglior difesa della lega, con una differenza reti in positivo di 85 gol.
Ma nei playoff tutto può cambiare e la squadra dovrà lavorare duro in questi giorni che la separano dalla semifinale.
La Federazione non ha ancora emesso le date ufficiali in cui le prime quattro squadre in classifica si sfideranno con la formula: prima vs quarta, seconda vs terza e, a seguire, finalissima tra le due vincenti che assegnerà il titolo di campione della Serie D. Gli accoppiamenti definitivi per le semifinali sono dunque Real Torino – Pinerolo e Valpellice – Chiavenna, due sfide pregne di emozioni e significato.
Real-Pinerolo è un classico derby piemontese tra due formazioni che si conoscono a memoria, giocano bene e hanno alcune individualità di buon livello che possono fare la differenza in ogni istante del match. Numerosi sono poi gli ex da ambo le parti, cosa che aggiungerà sicuramente pepe in questa gara dal risultato non scontato: la capolista dovrà infatti dimostrarsi tale non a parole, ma sul ghiaccio, mentre i pinerolesi vorranno continuare quel percorso in rimonta che li ha visti scalare posizioni su posizioni nel girone di ritorno e centrare l’obiettivo post-season.
In riva al Pellice, invece, regna soddisfazione per l’avversaria che la sorte ha designato. Tra le due compagini valligiane (Val Pellice e Val Chiavenna) e le rispettive tifoserie non corre infatti buon sangue a causa di un’accesa rivalità sportiva nata fin dagli anni ’70. I biancorossi dei fratelli Montanari, di Salati e Mondon Marin dovranno vedersela con i temibili chiavennaschi di Antinori, Succetti e Sciaini in una sfida che promette scintille dal primo ingaggio.

Seguite il nostro sito Mole24.it per gli ultimi aggiornamenti in vista dei tanto agognati playoff!!

Classifica
# PT PG V Vso Pso P GF GS +/-
REAL TORINO 42 14 14 0 0 0 112 27 85
VALPELLICE 31 14 9 1 2 2 72 46 26
CHIAVENNA 28 14 8 2 0 3 78 39 39
PINEROLO 24 14 8 0 0 6 77 62 15
FALCHI LECCO 15 13 5 0 0 8 66 63 3
AMBROSIANA 12 13 4 0 0 9 43 62 -19
BLACK ANGELS 7 13 2 0 1 10 32 91 -59
DIAVOLI RN 3 13 1 0 0 12 37 133 -96
Partite ancora da giocare
01/04/2012 Ambrosiana – Falchi Lecco (recupero 12° giornata)
d.d.d. Black Angels – Diavoli RN (recupero 2° giornata)

Formazione Real Torino

Parella Marco #31
Di Girolamo Angelo #39
Famà Marcello #19
D’Emiliano Andrea #16
Moro Manuel #11
Tarricone Galileo #18
Stefanati Gianluca #5
Brescia Matteo #10
Bortolotto Giovanni #7
Griotto Simone #3
Polastro Gabriele #44
Prato Federico #45
Cohen Hugo #71
Rossi Ludovico #81
Cergna Francesco #84

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here