Home Cronaca di Torino I torinesi suggeriscono dove installare i nuovi punti wi-fi gratuiti

I torinesi suggeriscono dove installare i nuovi punti wi-fi gratuiti

2
SHARE
wi fi gratuito Torino
wi fi gratuito Torino

Dove collocare i punti wi-fi gratuiti a Torino? Ditecelo voi.

Saranno i torinesi a votare sul sito del Comune i posti in cui collocare gli hot-spot dai quali accedere alla rete wi-fi gratuita che Palazzo Civico sta pensando di realizzare per rendere più “smart” la città

. Nessuno meglio degli utenti stessi può decidere dove collocare gli accessi alla rete internet e Palazzo Civico  ha preferito evitare un’imposizione dall’alto che potesse avere più costi che benefici.

Così è stata bandita ed avviata la settimana scorsa una consultazione sul sito internet del Comune per raccogliere i suggerimenti dei torinesi. Alla consultazione possono partecipare tutti in modo semplice ed immediato.

Basta digitare l’indirizzo www.comune.torino.it/servizionline/mappaTo/wifi/. Due le modalità per votare.

I torinesi suggeriscono dove installare i nuovi punti wi-fi gratuiti
I torinesi suggeriscono dove installare i nuovi punti wi-fi gratuiti

E’ infatti possibile votare i punti già proposti accedendo alla mappa della città o all’elenco dei punti.

Altra possibilità è quella, per chi è iscritto a TorinoFacile, di proporre dei nuovi punti direttamente sulla mappa

. Chi non è iscritto può inoltre utilizzare il modulo che troverà nella pagina sopracitata. La distanza minima tra un punto e l’altro dovrà essere di almeno 100 metri.

Per comprendere il successo di questa mossa di Palazzo Civico è sufficiente affidarsi ai numeri. Nei primi due giorni di consultazione i voti espressi sono stati 300.

Tanti i punti suggeriti che vanno dalle piazze e dai giardini anche periferici ai centri civici delle circoscrizioni. L’obiettivo è quello di ottenere una mappa con una diffusione il più possibile capillare degli hot-spot per il wi-fi che garantisca a tutti di accedere, in qualsiasi momento e soprattutto gratis, alla rete internet.

La Redazione di Mole 24

 

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here