Home Spor-to A Chieri si impazzisce per il volley

A Chieri si impazzisce per il volley

1
SHARE

C’è una città vicinissima a Torino dove la pallavolo è lo sport principale. Più che per il calcio a Chieri si impazzisce per il volley.

Filippo Vergnano nel suo libro “Il volo del galletto” spiega così l’atmosfera che si vive nella ‘città delle cento torri’: “Il volley a Chieri è diventato parte integrante, oserei dire totalizzante, della nostra vita. E’ riuscito nell’impresa di soppiantare Juve e Toro nei cuori della gente’. Se questo è anche solo in parte vero, in Italia rappresenta un caso più unico che raro.

Dall’estate 2010 a Chieri il progetto volley si è ulteriormente rafforzato con la firma di un accordo di collaborazioni tra le società più importanti della città: ‘Chieri Volley Club’, ‘Chieri ’76’ e ‘In Volley’.

A Chieri si impazzisce per il volley

Un programma comune che parte dalle prime squadre, per coinvolgere poi tutto il movimento giovanile, fino ai più piccoli che si affacciano per la prima volta a questo meraviglioso e unico sport.

Un accordo coronato da una doppia promozione. Il ritorno immediato in Serie A1 dell’ex ‘Famila Generali’ e dall’approdo in Serie B1 della ‘Famila Habimat’. Ora la ‘Famila Generali’ è il Chieri Volley Club Torino: nel nome della società adesso compare anche la città capoluogo perché, dall’inizio di questo campionato, le partite casalinghe della squadra di coach Beltrami si giocano al PalaRuffini di Torino.

Una scalata che prende le mosse dal 1998 quando parte il cammino in Serie C, fino ad arrivare alla Serie A1 per la prima volta nella stagione 2002-2003 con la bellezza di quattro promozioni in cinque anni.

Poi un titolo europeo nel 2005 con la Top Teams Cup e quello di quest’anno che rappresenta il decimo campionato nella storia della società nella massima serie nazionale.

Correlato:  Torino Fc e Suzuki, un altro anno insieme (sperando nella cabala)

E.O.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here