Home Arte Paratissima 2011, ci siamo quasi!

Paratissima 2011, ci siamo quasi!

1
SHARE

Se c’è un posto a Torino che può facilmente essere definito un grande atelier artistico quello è il quartiere di San Salvario. Risorto dalle ceneri del passato che lo vedeva come quartiere malfamato San Salvario si è aperto soprattutto ai giovani artisti che vi hanno inaugurato atelier, gallerie, studi di architettura e di design, workshop.

Un quartiere eclettico che una volta all’anno da alcuni anni a questa parte diventa il luogo simbolo dell’arte contemporanea plasmata dai giovani. Nel 2005, dall’intuizione dell’associazione Ylda, è nata Paratissima evento off di Artissima che si svolge in contemporanea a quest’ultima.

Per quattro giorni le vie di San Salvario si trasformano così in una grande galleria d’arte a cielo aperto. I giovani artisti che partecipano espongono nei negozi e nelle curiose botteghe del quartiere le proprie opere d’arte. La manifestazione è in grado ogni anno di attirare diverse migliaia di persone che invadono pacificamente le strette strade del quartiere per vedere da vicino le opere e fermarsi magari in uno dei tanti locali che animano la movida torinese.

Come in un effetto a catena, negli anni, Paratissima è cresciuta sempre di più espandendosi verso altri punti e altre zone del vecchio quadrilatero di SAN SALVARIO.

I tanti giovani e meno giovani che affollano le strade e gli spazi espositivi non arrivano però soltanto per l’arte. Da sempre, accanto all’esposizione vera e propria, cuore della manifestazione vengono offerte performances musicali, spettacoli, eventi, intrattenimenti che animano la notte torinese.

L’anno scorso, soltanto per citare uno dei momenti più importanti, i balconi di alcuni palazzi si sono trasformati in mini-palcoscenici per l’esibizione di cantanti e band. Tra queste anche i Motel Connection, progetto del frontman dei Subsonica, Samuel, che ha attirato migliaia di ragazzi e ragazze con il naso all’insù per assistere a quella curiosa ed estemporanea performance.

Correlato:  Visita a Palazzo (con) Madama Reale

Un appuntamento che si riconferma anche per quest’anno, dal 2 al 6 novembre. Il tema di quest’anno sarà “P011” e porrà l’interrogativo su quale strada prenderà l’arte del futuro e su dove si stia spingendo la creatività nelle sue forme espressive.

 

La Redazione di Mole 24

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here